-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 5 gennaio 2018

Azionario europeo:comincia lo shopping 2018 nel settore auto


Bayerische Motoren Werke AG (ETR: BMW) 

In una nota di oggi dedicata al settore automotive europeo, la banca d'affari americana JPMorgan ha abbassato  da "neutral" a "underweight" ('sottopesare in portafoglio') il suo giudizio sul costruttore tedesco BMW, mantenendo invariato però il target price di 90 euro sul titolo.
Nel report, l'analista Jose Asumendi scrive che all'interno del comparto auto continentale ci sono buone opportunità d'investimento tra società in crescita, storie interessanti di ristrutturazione aziendale e attraenti fornitori di componenti con caratteristiche difensive, ma che BMW non appartiene a nessuna di queste categorie.
Il titolo BMW, che scambiava ieri in chiusura a 87,48 euro, registra oggi un avanzamento frazionale dello 0,23% a  87,70 euro.
Note recenti: 
3.1.18           Independent Research: "hold" con target price a 90 euro.
2.1.18           Warburg Research: "buy" con target price a 110 euro.
20.12.17       Bernstein: "market perform" con target price a 85 euro.

Fiat Chrysler Automobiles

Un giudizio del tutto opposto arriva invece dagli uffici di JPMorgan per quel che riguarda Fiat Chrysler Automobiles, altro titolo incluso nel report, che viene viceversa promosso da "neutral" a "overweight" con un target price migliorato da 14,60 a 21 euro. Nel fornire una giustificazione alla sua tesi d'investimento sulla casa italo-americana, Asumendi segnala che il 2018 sarà un anno molto speciale per l'azienda, dal momento che essa trarrà più benefici di qualsiasi altra dalla riforma fiscale varata negli Stati Uniti.

Inoltre, l'analista fa riferimento nella sua nota allo spin-off delle attività di componentistica del gruppo FCA nel quarto trimestre. 

Continental AG (ETR: CON)

Restando nel settore, ma nel segmento della componentistica, la banca d'investimento promuove anche il titolo Continental, riclassificato anch'esso da "neutral" a "overweight" con un target price aumentato da 218 a 240 euro. JPMorgan annovera il produttore di pneumatici e sistemi di frenata tra le società con ottime prospettive di crescita, prevedendo una buona espansione di tutte le divisioni del gruppo e un miglioramento dei margini reddituali nel segmento pneumatici.
Le azioni Continental scambiano stamane sul DAX a quota 234,20, in rialzo dello 0,9% rispetto alla chiusura di ieri.

Volkswagen AG (ETR: VOW3)

Si segnala infine che in una nota separata gli analisti di Deutsche Bank si sono invece occupati di Volkswagen, promuovendo il titolo da "hold" a "buy" con un target price che viene migliorato da 170 a 210 euro.

Ad occuparsi di giustificare il cambio di strategia sull'azione è in questo caso l'analista Tim Rokossa, secondo il quale il colosso di Wolfsburg dovrebbe trarre nel 2018 e nel 2019 i benefici del successo dei suoi nuovi modelli di suv e della possibile IPO della sua divisione di veicoli commerciali.
Su questa base, il broker consiglia di acquistare l'azione prima che la diffusione della mobilità elettrica possa gravare sui suoi profitti a partire dall'esercizio 2020.
Il titolo Volkswagen registra stamane un progresso dell'1,5% a 177,14 euro.
Note recenti:
21.12.17         Independent Research: "hold" con target price a 183 euro.
21.12.17 Warburg: "buy" con target price a 200 euro.
20.12.17 Bernstein: "outperform" con target price a 180 euro.
20.12.17 Goldman Sachs: "Conviction Buy List"


Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.