-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 5 dicembre 2017

Possibile un ritorno sui top dell'anno: strategie su vari titoli

 
Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Angelo Ciavarella, Head of Global Markets, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'indice Ftse Mib e su alcune blue chips.
Nelle ultime giornate c'è stata un po' di incertezza sui mercati azionari, basti ricordare il calo accusato ieri dal Nasdaq Composite. A Piazza Affari invece il Ftse Mib si muove in trading range al di sotto dei 22.500 punti: quali le attese nel breve?
Come avevo evidenziato nell'intervista della scorsa settimana, pensavo che il Ftse Mib sarebbe riuscito a violare al rialzo i 22.500 punti, anche perchè di fatto gli indici americani hanno continuato ad aggiornare i loro massimi storici. 
Sinceramente credevo che ci fossero gli estremi per una rottura del livello segnalato prima, ma pare che si sia un po' calmata l'ondata di acquisti, basti guardare anche al Dax30 che non riesce a mantenersi sopra i 13.000 punti per lungo tempo e questo è singolare. 
Wall Street nel breve potrebbe anche mollare un po' e l'S&P500 potrebbe scendere verso i 2.590/2.580 punti: nelle prossime giornate sarà importante seguire il dato sui non farm pay-rolls, per poi spostare lo sguardo al meeting della Fed la prossima settimana. 
L'impostazione di fondo resta comunque positiva, anche considerando che il Ftse Mib non ha rotto al ribasso valori importanti quali quelli dei 22.000 e dei 21.800 punti, quindi si potrebbe ancora avere qualche spunto positivo. 
Mi aspetto ancora una rottura rialzista di area 22.500, superata la quale ci sarà spazio per un allungo verso i massimi dell'anno in area 23.000/23.100. Al ribasso la soglia dei 21.800 punti dovrebbe reggere, anche perchè se ciò non accadesse lo scenario diventerebbe negativo, ma al momento ritengo poco probabile che ciò avvenga nel breve. 
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) settore bancario qual è il suo giudizio su Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie) e Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) ? Consiglierebbe di acquistare ora questi due titoli?
Intesa Sanpaolo si trova sostanzialmente sui valori attuali da settembre scorso quando ha registrato un allungo verso quota 3 euro che però non è riuscito a rompere. L'impostazione resta comunque rialzista, ma non comprerei il titolo se non dovesse rompere la soglia dei 3 euro con forza, fissando un target a 3,3/3,4 euro. 
Unicredit si è mantenuto in laterale per più tempo di Intesa Sanpaolo, senza riuscire a superare i massimi in area 18/18,3 euro. Aspetterei qualche ritracciamento prima di comprare e valuterei un ingresso sul titolo o in caso di discesa in area 14,5 euro oppure al superamento deciso di area 18 euro. 
Prysmian (EUREX: 3056144.EX - notizie) continua a perdere terreno dopo il netto calo di ieri seguito all'annuncio dell'acquisto di General Cable. Cosa può dirci di questo titolo?
Prysmian è colpito dalle vendite perchè secondo il mercato ha pagato troppo General Cable. Da inizio novembre il titolo ha perso il 10% dai massimi e visto che la notizia dell'acquisizione è stata presa male dal mercato, non valuterei acquisti prima di area 26,5 euro. 
Buzzi Unicem (Londra: 0NVQ.L - notizie) ed Fca sono stati ben comprati dopo l'ok del Senato alla riforma fiscale Usa. Quali strategie ci può consigliare per questi due titoli?
Buzzi Unicem si è mosso molto bene ieri, ma se non dovesse rompere al rialzo l'area dei 23,5 euro non aprirei posizioni long. Non mi piace molto il grafico del titolo e per comprare aspetterei area 21/20,9 euro o interverrei come detto prima sopra i 23,5 euro. 
Anche nel caso di Fca aspetterei un ritracciamento prima di nuovi acquisti e precisamente un'eventuale discesa in area 14 euro, dove interverrei con obiettivi il precedente massimo a 15,6/15,7 euro. 
Moncler oggi guadagna posizioni sulla scia dei giudizi positivi espressi da alcune banche d'affari. Consiglierebbe di acquistare il titolo ora?
Il settore lusso mi sembra un po' abbandonato in questa fase e personalmente lascerei perdere Moncler. Valuterei un acquisto in caso di discesa a 22,5 euro dove intervenire con target a 25 euro, oppure si può entrare a rottura dei 25 euro con obiettivo i 27 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.