-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 4 dicembre 2017

PETROLIO +2,3%. Il mercato apprezza le decisioni di Vienna

FATTO
Il petrolio prende convinto la strada del rialzo dopo qualche titubanza a cavallo tra ieri sera e stamattina. Brent +2,3% a 64,10 usd il barile, Wti +2% a 58,50 usd.

Dall'attesissimo meeting di Vienna sono scaturite le seguenti importanti decisioni: 

1) prolungamento degli attuali tagli alla produzione (1,8 mln di barili al giorno) per altri nove mesi a partire dalla scadenza del marzo 2018. 

2) si terrà un meeting intermedio nel giugno 2018 per fare il nuovo punto della situazione (sembra, fortemente voluto dalla Russia). 

3) Nigeria e Libia aderiranno ai tagli, dopo esserne stati esentati in occasione del precedente accordo, con un "cap" intorno a 2,8 milioni di barili al giorno.

Si tratta nell'insieme di buone notizie per il prezzo del petrolio, anche se in larga misura scontate dal forte rally partito a giugno (+45%).

Subito dopo l'annuncio, il petrolio ha sbandato per i timori che il meeting di giugno possa essere l'occasione per stoppare eventualmente i tagli. La tendenza rialzista si è però riavviata quasi subito.

Il ministro del petrolio saudita, Khalid al-Falih, si aspetta che grazie ai provvedimenti le riserve scenderanno ai livelli desiderati nella seconda parte del 2018, anche se resterà sostenuta la produzione di altre aree geografiche (come lo shale statunitense) escluse dal taglio.

EFFETTO
Analisi tecnica. Novembre è stato il quarto mese al rialzo sugli ultimi cinque per il petrolio, con un progresso tra il 4 e il 5% che viene consolidato oggi, prima seduta di dicembre. Il quadro di fondo ne esce rafforzato. 

La mancanza di vere e proprie sorprese positive dall'evento di Vienna ha fatto fare scattare qualche immediata presa di beneficio, rientrata subito dopo. 

Brent 




Operatività. 

Brent. E' valido il target finale a 68 usd. In caso di correzione, ricomprare verso 59/58 usd.

WTI. E' valido il target a 62/63 usd. In caso di correzione, ricomprare verso 50/49 usd. 

Ci sono diverse opzioni per sfruttare le oscillazioni di breve del prezzo del petrolio.

Per sfruttare le opportunità di trading veloce al rialzo sul Brent/Wti si possono utilizzare i seguenti strumenti:

Boost Brent Oil 3x Leverage Daily ETP (3BRL.MI)
Isin IE00BYTYHS72

Boost WTI 3x Leverage Daily ETP (3OIL.MI)
Isin IE00B7ZQC614

Per sfruttare le opportunità di trading veloce al ribasso sul Brent/Wti si può utilizzare il seguente strumento:

Boost Brent Oil 3x Short Daily ETP (3BRS.MI)
Isin IE00BYTYHR65

Boost WTI 3x Short Daily ETP (3OIS.MI)
Isin IE00B7SX5Y86

www.websim.it

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.