-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 5 dicembre 2017

MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 5 dicembre



PMI SERVIZI - Arrivano oggi i Pmi servizi di novembre dalle principali economie europee tra cui l'Italia, che venerdì scorso ha visto l'indice del manifatturiero portarsi ai massimi da novembre 2011 (news). La crescita del settore servizi italiano è attesa nuovamente in rafforzamento, con l'indice Pmi relativo in risalita a 53,2 dopo il calo al minimo da un anno il mese precedente a 52,1 (news). Per Germania, Francia e zona euro arriveranno i dati finali di novembre del Pmiservizi e del composito (manifattura più servizi), che dovrebbero ricalcare quanto già emerso con le stime flash, quindi confermando la fase di forte crescita del settore privato. Nel dettaglio, per il Pmi servizi della zona euro è prevista una lettura ai 56,2 punti del dato preliminare, così come per il composito, a quota 57,5 (news).


DATI USA - Anche dagli Usa giungeranno nel pomeriggio, tra gli altri dati, le indagini congiunturali di novembre sul settore servizi. Inparticolare l'indice Ism non manifatturiero è previsto dagli economisti in ribasso a 59,0 punti rispetto alla lettura, superiore alle attese, registrata in ottobre a 60,1 (news). Venerdì scorso già l'Ism manifatturiero Usa è risultato in calo a58,2 da 58,7 di ottobre, leggermente sotto le attese .


PMI SERVIZI CINA - Si rafforza intanto la crescita del settore servizi cinese in novembre, anche se nel complesso il passo dell'espansione rimane moderato e inferiore altrend di lungo periodo. L'indice Pmi servizi elaborato da Caixin si è portato a 51,9 punti dai 51,2 di ottobre, registrando il valore più alto da agosto. In settembre l'indice era sceso ai minimi da 21 mesi. La settimana scorsa il Pmi manifatturierocinese di Caixin aveva segnato un rallentamento della crescita al ritmo minimo da cinque mesi (news).


PMI SERVIZI GIAPPONE - Rallenta invece la crescita del settore servizi giapponese in novembre. L'indice relativo, elaborato daMarkit/Nikkei, è sceso a 51,2 da 53,4 di ottobre, che era stata la lettura più forte da 26 mesi, confermandosi comunque in area di crescita (ovvero sopra i 50 punti) per il quattordicesimo mese consecutivo. Restano ad ogni modo solidi il flusso deinuovi ordini e il morale delle imprese, suggerendo che l'economia possa proseguire la sua espansione anche nei prossimi mesi.


PAUSA QE - Gli acquisti del Qe verranno sospesi tra il 21 e il 29 dicembre compresi in previsione della liquidità "significativamente minore" in tale periodo. Lo ha annunciato la Bce, che intende in questo modo "ridurre possibili distorsioni di mercato". L'attività riprenderà il 2 gennaio 2018. Francoforte ha inoltre comunicato che gli acquisti di dicembre verranno "in qualche misura anticipati" per sfruttare le condizioni di mercato "relativamente migliori attese nella prima parte del mese" (news). D'altra parte gli ultimi dati sul Qe, evidenziano come l'Eurosistema abbia acquistato in novembre meno bond tedeschi di quanto previsto per l'ottavo mese consecutivo mentre Italia e Francia hanno beneficiato di acquisti superiori alla relativa 'capital key' (news).


BTP - La notizia del 'front loading' degli acquisti di dicembre del Qe nella parte iniziale del mese ha contribuito a risollevare nell'ultima seduta i Btp, che hanno chiuso in leggero calo ma sui massimi intraday. L'obbligazionario italiano riparte stamane da un tasso decennale di 1,71% e da uno spread di 137 pb, difatto sui minimi da circa un anno (1,70% per il rendimento, toccato anche venerdì scorso, 136 pb per lo spread, registrato a inizio novembre). I Btp beneficiano di una fase finale di 2017 in cui il Tesoro ha già assolto agli obblighi di rifinanziamento annuali e anzi, come ancora venerdì scorso, trova spazio per operazioni di riacquisto, mentre i volumi vanno progressivamente a calare man mano che ci si avvicina alle festività.


CENTENO PRESIDENTE EUROGRUPPO - L'Eurogruppoha eletto il portoghese Mario Centeno, attuale ministro delle Finanze di Lisbona, come suo nuovo presidente. A Centeno è andato il sostegno di Germania, Francia e Italia. Cinquantenne, ha guidato il Portogallo attraverso la forte ripresa economicaseguita alla crisi del debito del 2011-2014 e al programma di bailout e la sua elezione potrebbe dare slancio ulteriore alle proposte di una maggiore integrazione tra Paesi della zona euro. Centeno sostituirà l'olandese Dijsselbloem a partire dalprossimo 13 gennaio. Dopo la riunione di ieri dei ministri finanziari della zona euro, oggi è in agenda quella dell'Ecofin.


POLITICA GERMANIA - La Spd potrebbe iniziare già la prossima settimana le trattative ufficiali con la Cdu per laformazione della nuova maggioranza di governo in Germania, se nel weekend arriverà il via libera dal congresso socialdemocratico. Lo ha detto il leader della Spd Martin Schulz, che afferma: "esploreremo se e come la formazione di un nuovo governo è possibile in Germania". Tra i temi di maggiore divisione tra i due partiti c'è quello dell'immigrazione: in particolare la Spd si oppone al piano per l'estensione del divieto al ricongiungimento familiare per alcune categorie di richiedenti asilo.


GREGGIO - Passano in lievissimo calo le quotazioni petrolifere questa mattina, dopo un iniziale segno positivo dettato dall'aspettativa di un calo delle scorte Usa e sempre in scia all'accordo della settimana scorsa per l'estensione dei tagli dell'output da parte dell'Opec e di altri Paesi produttori. Alle 7,30 italiane il future Brent scambia a 62,35 dollari il barile (-0,10), il Nymex a 57,44 dollari (-0,03).


FOREX - Euro/dollaro stabile in mattinata dopo laflessione di ieri, legata all'approvazione della riforma fiscale da parte del Senato Usa e all'impulso positivo dato da essa al biglietto verde. Ora il Senato deve allineare il testo della riforma fiscale a quello già passato dalla Camera.L'euro/dollaro tratta a 1,1867/71 da 1,1864 della chiusura di ieri, quando il cambio è sceso fino a 1,1830. Dollaro/yen a 112,62/65 da 112,40 dell'ultima chiusura, dopo un picco da due settimane e mezzo ieri a 113,09. Euro/yen a 133,67/68 da 133,35.


TREASURIES - Governativi Usa in calo nelle contrattazioni della mattinata, in linea col movimento della seduta di ieri seguito al disco verde del Senato alla riforma fiscale. Il benchmark decennale Usa cede stamane 9/32, con rendimento in salita a 2,394%.



DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Markit/Adaci, Pmi servizi novembre (9,45) - attesa 53,2.

Istat, nota mensile sull'andamento dell'economia italiana a novembre (17,00).


FRANCIA
Markit, Pmi servizi finale novembre (9,50) - attesa 60,2.

Markit, Pmi composito finale novembre (9,50) - attesa 60,1.


GERMANIA
Markit, Pmi servizi finale novembre (9,55) - attesa 54,9.

Markit, Pmi composito finale novembre (9,55) - attesa 57,6.


GRAN BRETAGNA
Markit/Cips, Pmi servizi novembre (10,30) - attesa 55,0.


SPAGNA
Produzione industriale ottobre (9,00) - attesa +3,7% a/a.

Pmi servizi novembre (9,15) - attesa 55,1.


ZONA EURO
Markit, Pmi servizi finale novembre (10,00) - attesa 56,2.

Markit, Pmi composito finale novembre (10,00) - attesa 57,5.

Vendite al dettaglio ottobre (11,00) - attesa -0,7% m/m; +1,5% a/a.


USA
Commercio esteroe bilancia commerciale ottobre (14,30) - attesa -47,5 mld dollari.

Markit, Pmi servizi e composito finali novembre (15,45).

Ism, Pmi non manifatturiero novembre (16,00) - attesa 59,0.


ASTE DI TITOLI DI STATO
EUROPA
Spagna,Tesoro offre 4-5 miliardi euro titoli di Stato a 6 e 12 mesi.

Gran Bretagna, Tesoro offre 2,75 miliardi Gilt 2023, cedola 0,75%.


BANCHE CENTRALI
EUROPA
Svezia, governatore Riksbank Ingves interviene a seminario su indebitamento e rischi in una nuova crisi bancaria in Svezia (15,00) aStoccolma.


USA
Washington, commissione bancaria Senato vota nomina Powell a guida Fed (16,00).


APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, Camera, Commissione Bilancio avvia esame legge Bilancio, emendamenti entro 7 dicembre. Roma, Gentiloni interviene a convegno "L'Italia e le energie rinnovabili" (9,00).

Roma, Confindustria-Inail, convegno "Premio imprese per la sicurezza 2017" con Boccia, presidente Inail De Felice, Poletti (10,00).

Roma, convegno "A ciascunoil suo welfare" con Alleva, Baretta, Boccia, Boeri, Cimbri e Stefanini, Lorenzin (10,00).

Roma, Commissione banche, audizione Nicastro (10,30).

Roma, a Commissione Finanze della Camera audizione Sabatini in indagine conoscitiva su impattotecnologia finanziaria (13,45).

Milano, conferenza stampa presentazione risultati progetto Consob-Università "Fintech: digitalizzazione dei processi di intermediazione finanziaria" con Vegas (11,00).

Milano, Fondazione CdS, convegno "Amsa,volti al futuro. Centodieci anni per Milano" con G. Sala, presidente A2A Valotti, AD A2A Camerano, Maroni, ministro Ambiente Galletti (15,00).

Milano, Assiom Forex "2018: No QE No Party. Odissea nello spazio del Tapering" (16,30).

EUROPA
Moody's, teleconferenza per la stampa di presentazione "Outlook 2018 per le aziende non-financial Emea" (10,15).

Bruxelles, riunione Ecofin.

Londra, May riceve primo ministro spagnolo Rajoy.

Portogallo, Mattarella in visita.



Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia".


Sul sito www.reuters.it altre notizieReuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.