-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 7 dicembre 2017

L'Angolo del Trader


Buone notizie per Enel arrivano da Standard & Poor's: quest'ultima ha migliorato il rating di lungo termine del gruppo guidato dall'a.d. Francesco Starace da BBB a BBB+, confermato ad A-2 il rating a breve termine e portato l'outlook da positivo a stabile. La decisione dell'agenzia segue la recente presentazione del piano strategico 2018-2020, piano che prevede la focalizzazione nel settore delle reti e nella generazione da fonti rinnovabili, un'ulteriore semplificazione della struttura del gruppo e l'ottimizzazione dei costi derivante dalla digitalizzazione degli asset.

Per S&P Enel sarà in grado di migliorare in modo strutturale il rapporto tra flussi di cassa operativi e indebitamento finanziario. Il miglioramento del rating riflette anche l'obiettivo del piano di spostare gli investimenti dai mercati emergenti a quelli maturi dell'Europa e del Nord e Centro America, con conseguente riduzione del relativo profilo di rischio.
L'analisi del grafico di Enel evidenzia la solida struttura tecnica di lungo periodo, struttura che ha portato nelle ultime sedute il titolo a toccare il massimo dal settembre 2008 a 5,55 euro. Lo scenario è quindi favorevole alla continuazione della tendenza verso area 5,75 almeno, dove troviamo supporti, resistenze e gap risalenti alla primavera/estate 2008.

Il superamento di questi importanti riferimenti aprirebbe poi spazi di ascesa più ampi in direzione di 6,40 circa. Segnali di debolezza di breve respiro alla violazione di 5,36, con primo appoggio a 5,15/5,20.
Acquisti su Yoox Net-A-Porter Group mercoledì in scia a una sentenza della Corte di Giustizia Europea.
Quest'ultima ha stabilito che i marchi del lusso possono vietare ai suoi distributori autorizzati di utilizzare piattaforme Internet terze (ad es. Amazon) per la vendita dei prodotti, al fine di salvaguardare l'immagine di lusso di tali prodotti. La decisione avvantaggia YNAP in quanto quest'ultima commercializza i prodotti utilizzando la propria piattaforma e grazie al suo ruolo di interlocutore privilegiato con i marchi del lusso.

Il titolo ha toccato mercoledì un massimo a 29,82 euro (close precedente a 28,72) scendendo poi in area 29,60, rimanendo comunque ampiamente positivo. Il rimbalzo visto dai minimi del primo dicembre a 27,30 euro si è quindi spinto a testare la media mobile a 100 giorni, passante a 29,75 circa, una resistenza che i prezzi dovranno lasciarsi alle spalle anche in chiusura di seduta per confermare la volontà di invertire il brusco ribasso subito dai massimi di ottobre a 34,50 euro.
La rottura decisa di area 30 permetterebbe la ricopertura del gap ribassista del 9 novembre con lato alto a 32,42 euro. Resistenza intermedia a 31,50 circa. Solo discese nuovamente al di sotto dei 28,29 euro, minimo dello "shooting star" del 5 dicembre (tipologia di candela i cui minimo sono un supporto rilevante) potrebbero anticipare un nuovo test della linea di tendenza che sale dai minimi di aprile, ora passante a 27,20 euro circa.

Supporto successivo a 24,85 euro, base del gap del 5 luglio.
Fincantieri in netto progresso nonostante le dichiarazioni dell'a.d. Giuseppe Bono: il manager si è detto all'oscuro rispetto a quanto affermato dall'a.d. di Leonardo, Alessandro Profumo, ieri in audizione al Senato. Secondo la stampa, Profumo ha detto che la joint venture tra i due gruppi nei sistemi di combattimento per le unità navali militari, Orizzonte Sistemi Navali, avrebbe dovuto entrare nella partnership siglata a settembre tra Fincantieri e la francese Naval Group.

Il titolo continua a mettere a segno nuovi raggiungendo a quota 1,309 il lato superiore del canale che sale da fine ottobre. L'arrivo su questo livello e il segnale di eccesso di rialzo evidenziato dall'RSI a 14 sedute potrebbero tuttavia frenare nuove ambizioni di crescita. Sotto 1,18 rischio che possa avviarsi una correzione verso 1,11, poi verso la media mobile a 100 giorni passante da 1,03.
Debolezza più preoccupante invece nel caso di ritorno sotto 1 euro.
(SF - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.