-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 4 dicembre 2017

L'Angolo del Trader


Le indiscrezioni degli ultimi mesi trovano conferma: Prysmian ha infatti annunciato l'acquisizione di General Cable. Il gruppo guidato da Valerio Battista acquisterà il 100% delle azioni della società americana a 30 dollari per azione, con "un premio pari a circa l'81% rispetto al prezzo raggiunto dal titolo General Cable il 14 luglio 2017, $16,55 per azione, ultimo giorno di negoziazione prima dell'annuncio da parte della Società dell'avvio di un processo di analisi di alternative strategiche", si legge nel comunicato.

General Cable venerdì scorso aveva chiuso a 21,80 dollari. L'operazione, tutta in contanti e approvata all'unanimità da entrambi i cda, "attribuisce a General Cable una valutazione, inclusiva della posizione finanziaria netta e altre passività della società, pari a circa $3 miliardi". Il closing è previsto entro il terzo trimestre del 2018 e permetterà a Prysmian di incrementare la propria quota di mercato aumentando la "presenza in Nord America e il footprint in Europa e Sud America".

L'analisi del grafico di Prysmian evidenzia la netta correzione vista nella prima metà di novembre dopo il massimo storico a 30,17 euro del 2/11 e l'uscita dei dati al 30 settembre. In caso di rottura decisa di 27,50 si creerebbero le premesse per un approfondimento verso 25,50/26,00 almeno, con appoggio successivo a 23,50/24,00.
Oltre 28,80 probabile attacco ai 30,17 con possibile riattivazione della tendenza ascendente di fondo verso 32,00/32,50.
*Saipem *in evidenza in chiusura di ottava. JP Morgan ha incrementato il target a 3,75 euro. Il titolo reagisce dopo il -3,10% di giovedì anche grazie all'aggiudicazione di un nuovo contratto E&C Offshore da parte di Saudi Aramco per attività di Engineering, Procurement, Construction (EPC) in Arabia Saudita.

Sono stati inoltre assegnati lavori aggiuntivi relativi a progetti precedentemente acquisiti nel segmento E&C Offshore in West Africa. Il valore complessivo di tali nuove acquisizioni ammonta a circa 400 milioni di dollari. In generale tutto il comparto oil ha performato bene in chiusura di ottava grazie all'annuncio da parte dell'Opec che il taglio coordinato della produzione di greggio è stato esteso fino a tutto il 2018, anche se con l'avvertimento che l'accordo potrebbe essere interrotto anzitempo nel caso in cui il mercato dovesse surriscaldarsi.

Le quotazioni di Saipem sono salite fino a quota 3,494 euro dopo aver terminato giovedì a 3,372. Il rimbalzo, come del resto già il 15 e il 28 novembre, è scaturito dal test del 61,8% di ritracciamento del rialzo dai minimi di fine agosto, importante riferimento ricavato dalla successione di Fibonacci.
La tenuta di 3,31 e la rottura di 3,57, media mobile a 50 giorni, permetterebbero il test di 3,734, gap del 14 novembre, e di 3,97, top del 7 novembre. Solo sotto area 3,30 invece atteso il test di 2,98, base del gap lasciato il 31 agosto.
Chiusura settimanale in rosso per Salvatore Ferragamo. Il presidente Ferruccio Ferragamo ha dichiarato a Repubblica che i risultati del piano di rilancio della casa fiorentina saranno visibili con la nuova collezione prevista in maggio.

Ferragamo ha ribadito che non è interessato alla cessione del gruppo e che gli altri membri della famiglia non intendono cedere le loro quote. Dopo aver toccato nuovi minimi da inizio anno a quota 20,46, le quotazioni sono riuscite a risalire la china ma ora dovranno affrontare la resistenza a 23 euro per inviare segnali convincenti di ripresa.
La permanenza al di sopra della media mobile a 50 giorni, ora in transito a 22,60 circa, appare strategica per la realizzazione di un rimbalzo più corposo in grado di scardinare gli ostacoli citati per obiettivi a 24,30 circa, massimi di settembre e ottobre. Sotto 21, invece, probabile il proseguimento della corsa verso i bottom di novembre 2016 a quota 19,14.
(SF - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.