-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 5 dicembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Piazza Affari ha chiuso la prima seduta della settimana in territorio positivo, tornando per brevi fasi della sessione a ridosso di quota 22.400 punti. Il quadro tecnico di base rimane tuttavia invariato, con il benchmark che si è spostato nella parte alta del canale compreso fra i livelli 22mila e 22.500 punti, pur rimanendo in una fase di mercato piatta. Nell’intraday è stato certificato, per la seconda volta, il passaggio di stato da supporto a resistenza dinamica della trendline che unisce i minimi del 20 e 28 novembre e transitante in area 22.400 punti. Per l’operatività odierna suggeriamo il monitoraggio di quota 22.400 punti, il cui breakout potrebbe innescare repentini movimenti al rialzo con primo obiettivo a 22.500 punti, Al ribasso, solo la rotture dei supporti a 22mila punti potrebbe alterare l’equilibrio tecnico attuale del mercato.
SCENARIO RIALZISTA
Long sulla forza oltre 22.400 punti, target a 22.500 e 22.565 punti. Stop sotto 22.270 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short a 22.380 punti, con stop a 22.420 punti, target a 22.200 e 22.100 punti.
EUROSTOXX 50
La settimana dei mercati europei è iniziata con maggior forza rispetto a quanto visto la scorsa ottava, grazie alla spinta impressa dalla riforma fiscale Usa di Donald Trump. L’Eurostoxx 50 ne ha approfittato per riportarsi sopra i supporti grafici a 3.550 punti. Questo elemento ha rasserenato il quadro tecnico dell’indice nel breve e brevissimo in quanto il basket soffre ancora le ricadute del breakout della trendline ottenuta unendo i minimi del 15 e 23 novembre scorso. Il movimento di ieri ne ha certificato il passaggio da supporto a resistenza dinamica, anche se ora a livello operativo diventa importante verificare la permanenza delle quotazioni all’interno del canale laterale 3.520 – 3.600 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.550 punti, con stop a 3.520 punti. Primo target stimato a 3.600 e successivo a 3.615 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 3.600 punti, stop a 3.620 punti, avrebbero target a 3.520 e 3.500 punti.
DAX
L’indice DAX ieri ha chiuso in positivo, finalizzando la reazione sopra quota 13mila punti in seguito al falso breakout dei supporti statici di area 12.930 punti di venerdì scorso. Pur in uno scenario tecnico di medio termine che permane laterale, il basket tedesco segnala alcune criticità, rese ancor più evidenti dalla rottura della trendline rialzista che unisce i minimi crescenti del 29 agosto e 23 novembre scorso. Solo la tenuta del supporto statico a 12.930 punti può, al momento, scongiurare un possibile inasprimento del quadro grafico. Al rialzo, invece, il primo livello da monitorare per il prosieguo di settimana è espresso dai massimi intraday di ieri a 13.117 punti, che se venissero doppiati oggi potrebbero aprire un più ampio spazio d’azione per le quotazioni del basket.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long a 13.000 punti, con stop sotto 12.810 punti e target a 13.115 e 13.200 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 13.100 punti, con stop sopra 13.206 punti. Target a 13.000 e 12.930 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.