-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 29 dicembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il FTSE Mib ha chiuso ieri una seduta poco mossa e con bassi scambi. I prezzi rimangono dunque al di sotto dei 22.200 punti. Analizzando il grafico in intraday si nota che i corsi hanno avviato un rimbalzo il 21 dicembre sui 22.000 punti, lungo la trend line rialzista di brevissimo periodo descritta dai minimi del 21 e 22 dicembre. Movimento che si è concluso però al test della resistenza statica dei 22.287 punti. Livello da cui l’indice ha ripreso la direzione ribassista. I prezzi infatti anche ieri hanno rispettato la trend line ribassista di breve periodo descritta dai massimi del 19 e 27 dicembre, poi confermata ieri in mattinata. A questo punto i prezzi sembrano aver ripreso di mira i 22.000 punti, con supporto intermedio a 22.093 punti. Al rialzo invece la rottura dei 22.200 punti, implicherebbe anche il breakout della trend line ribassista di breve termine su citata e avrebbe come prima resistenza i 22.400 punti e 22.500 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 22.200 punti con target primario a 22.400 e successivo a 22.500 punti. Stop a 22.093 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short sotto 22.093 punti, con stop sopra 22.200 punti, target a 22.000 e 21.954 punti.
EUROSTOXX 50
Ieri l’Eurostoxx 50, nonostante i volumi bassi, ha registrato una seduta debole che ha portato i corsi a testare il supporto fondamentale dei 3.520 punti. In intraday si vede meglio che il movimento discendente ha segnato un’accelerazione delle pressioni lungo la trend line discendente descritta dai massimi del 19 dicembre e 27 dicembre. Più nel dettaglio i corsi hanno accelerato proprio sul test della ex trend line rialzista di breve periodo (minimi del 1 dicembre e 15 dicembre). A questo punto se i prezzi dovessero rimbalzare, le prime resistenze si collocano a 3.540 e 3.550 punti. La rottura dei 3.520 punti avrebbe come primi supporti 3.510 e 3.500 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long su rimbalzo a 3.520 punti, con stop sotto 3.510 punti. Primo target stimato a 3.540 e successivo a 3.550 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.520 punti, stop a contatto con 3.536 punti, avrebbero target a 3.510 e 3.500 punti.
DAX
Il Dax ieri ha chiuso al ribasso una seduta con volumi poco sostenuti. I prezzi hanno chiuso infatti al di sotto del supporto statico in area 13.000 punti. Un segnale di debolezza che si coglie meglio in intraday. Il listino tedesco infatti ieri, dopo una seduta nel complesso poco mossa, in chiusura ha avviato un veloce movimento al ribasso rompendo il supporto statico dei 13.020 punti. Un livello di prezzo che dal 14 dicembre sosteneva i corsi. Le quotazioni hanno così chiuso sul supporto statico collocato a 12.974 punti. Al di sotto di questo livello i primi supporti statici sono collocati a 12.929 punti e 12.850 punti. Un recupero di forza è possibile sopra i 13.020 punti, con resistenza intermedia a 13.126 e 13.200 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long sopra 13.020 punti, con stop a 12.794 punti e target a 13.126 e 13.200 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 12.929 punti, stop a 13.020 punti. Target a 12.850 e 12.810 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.