-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 20 dicembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il FTSE Mib chiude in rosso la seduta di ieri allontanandosi dalla resistenza a 22.500 punti. Momentaneamente bloccato il rimbalzo dai 22.000 punti. In intraday, i corsi dopo una breve oscillazione sopra i 22.600 punti, hanno virato al ribasso lungo la trend line ribassista descritta dai massimi del 13 e 14 dicembre. Movimento che ha visto anche la rottura dei 22.200 punti e test dei 22.000 punti. Da qui lunedì 18 l’indice ha ripreso al rialzo senza però neanche testare i 22.500 punti. A questo punto solo la rottura dei 22.500 punti potrebbe dare vigore all’indice, con resistenze a 22.600 e 22.800 punti. Al ribasso invece la rottura dei 22.200 punti avrebbe come supporti 22.000 punti e 21.930 punti, minimo relativo da novembre.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 22.500 punti con target primario a 22.600 e successivo a 22.800 punti. Stop a 22.400 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short sotto 22.200 punti, con stop a 22.450 punti, target a 22.200 e 22.000 punti.
EUROSTOXX 50
Falsa rottura quella di ieri sull’Eurostoxx 50, con i prezzi tornati al di sotto della resistenza dei 3.600 punti. Effettivamente i volumi erano molto bassi, non confermando il breakout di un livello così importante. In intraday si evidenzia che lunedì scorso i corsi hanno rotto sia la resistenza statica dei 3.600 punti, che quella dinamica descritta dai massimi del 1 novembre e 8 e 12 dicembre. Trend line che si è comportata ieri da supporto dinamico con i prezzi che vi hanno chiuso sopra. A questo punto la rottura dei 3.581 punti potrebbe ridare vigore alle spinte ribassiste con supporti a 3.561 e 3.520. Sopra (Parigi: FR0013101532 - notizie) 3.612 punti le resistenze sono a 3.662 e 3.700 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 3.612 punti, con stop a 3.570 punti. Primo target stimato a 3.662 e successivo a 3.700 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.581 punti, stop a contatto con 3.612 punti, avrebbero target a 3.561 e 3.520 punti.
DAX
Il DAX ieri, dopo il contatto con la resistenza a 13.341 punti, è stato rispedito sul supporto (ex resistenza) importante dei 13.206 punti. Livello che aveva contenuto i prezzi per tutto novembre e metà dicembre. In intraday si evince che i corsi hanno accelerato la corsa lungo la trend line rialzista di breve termine descritta dai minimi del 1 dicembre e 6 dicembre, poi confermata venerdì scorso, per rompere il 18 la resistenza importante su citata. Movimento però che ieri ha visto effettuare il pull back sui 13.206 punti. La rottura di tale livello sarebbe negativo per l’indice e vedrebbe come primi supporti quelli collocati a 13.117 punti e più importante a 13.000 punti. Al rialzo invece le prime resistenze sono a 13.320 e 13.400 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long solo su rimbalzo a 13.206 punti, con stop sotto 13.153 punti e target a 13.320 e 13.400 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short su breakout 13.206 punti, stop a 13.255 punti. Target a 13.000 e 12.850 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.