-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 19 dicembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Seduta positiva ieri per il FTSE Mib che, con un’apertura in gap up, è tornato sopra la resistenza a 22.200 punti e sopra la trend line rialzista descritta dai minimi del 20 novembre e 1 gennaio, rotta venerdì scorso. Non convincono però i volumi su questo rialzo che sono molto al di sotto della media degli ultimi 12 mesi. Su grafico intraday la seduta di ieri ha visto la rottura della trend line ribassista di breve corso ottenuta congiungendo i massimi del 13 e del 14 dicembre, per chiudere poi in prossimità di area 22.400 punti. Livello di resistenza di medio termine. A questo punto per assistere ad un rafforzamento dell’impulso si dovrà aspettare la rottura dei 22.500 punti con primi target a 22.600 e 22.800 punti. Al ribasso invece i supporti principali rimangono 22.200 e 22.000 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 22.500 punti con target primario a 22.600 e successivo a 22.800 punti. Stop a 22.400 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short a 22.300 punti, con stop a 22.450 punti, target a 22.200 e 22.000 punti.
EUROSTOXX 50
L’Eurostoxx 50 ieri ha rotto la resistenza statica dei 3.600 punti, oltreché la trend line ribassista di breve periodo descritta dai massimi del 1 novembre e 8 dicembre, poi confermata anche il 13 dicembre. Segnale positivo, anche se vedremo se sarà confermato nella seduta di oggi, con i prezzi alle prese con la ex trend line rialzista di breve corso (descritta dai minimi del 15 e 23 novembre) e la resistenza statica dei 3.620 punti che più volte ha respinto i corsi nelle scorse sedute. L’eventuale rottura di tali livelli potrebbe ridare vigore all’indice con prime resistenze a 3.662 e 3.700 punti. Sotto 3.600 punti, primi supporti a 3.561 e 3.520 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 3.620 punti, con stop a 3.570 punti. Primo target stimato a 3.662 e successivo a 3.700 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.600 punti, stop a contatto con 3.620 punti, avrebbero target a 3.561 e 3.520 punti.
DAX
Ieri il Dax ha aperto con un gap up importante che ha portato i corsi direttamente sopra la resistenza statica dei 13.206 punti che da novembre ha respinto in diverse occasioni i prezzi. I volumi sono stati inferiori a quelli della seduta precedente e leggermente sotto la media 12 mesi. Di (KSE: 003160.KS - notizie) fatto dunque i corsi hanno accelerato la corsa lungo la trend line rialzista di breve termine descritta dai minimi del 1 dicembre e 6 dicembre, poi confermata venerdì scorso. In questo quadro la resistenza, solo sfiorata oggi, a 13.341 punti opporrà resistenza ad un rialzo dei prezzi fino al massimo del 7 novembre a 13.525 punti. Al ribasso invece solo la rottura del supporto a 13.206 punti negherebbe il movimento di ieri, con primo supporto intermedio a 13.000 punti e più importante a 12.850 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long solo su rottura 13.342 punti, con stop sotto 13.255 punti e target a 13.400 e 13.525 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short su breakout 13.206 punti, stop a 13.255 punti. Target a 13.000 e 12.850 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.