-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 19 dicembre 2017

La prossima crisi nucleare arriverà dalla Nord Corea?


Tutti si preoccupano (giustamente) della crisi tra la Nord Corea e gli Usa (ma sarebbe più corretto dire tra la Nord Corea e il resto del mondo) ma in pochi pensano che la prossima crisi nucleare potrebbe sì arrivare da Pyongyang, ma non nella forma che tutti temono.

L'allarme

L'allarme parte dal 38North, Istituto di analisi USA-Corea presso la Johns Hopkins School of Advanced International Studies, che ricorda come a dover essere tenuto non è solo l'atteggiamento sprezzante e spavaldo del dittatore coreano Kim Jong Un ma anche, e forse soprattutto, l'arsenale ormai obsoleto e le strutture che lo tengono ancora in piedi.

Non solo ma a spaventare sono anche le sempre più ignorate regole di sicurezza, palesemente violate come nel video pubblicato a luglio e in cui si vede il leader Kim Jong Un che fuma una sigaretta accanto a un missile balistico intercontinentale Hwasong-14. Da ricordare che alla fine di ottobre diversi strumenti di rilevazione internazionale avevano registrato un crollo in uno dei siti nucleari in cui si sospetta che avvenissero i test missilistici alla base degli incidenti diplomatici.

Avvisaglie di crolli

Non solo, ma precedentemente, per la precisione a settembre i ricercatori cinesi hanno detto che proprio il sito nucleare di Punggye-ri in Corea del Nord era a rischio di implosione.
Poche sono le informazioni che si hanno sulla composizione delle strutture in cui avvengono gli esperimenti ma stando a quanto reso noto nel 2014 dall'allora presidente della Corea del Sud Park Geun-Hye, il Centro di Ricerca Scientifica Nucleare di Yongbyon, la principale struttura nucleare del Nord, è così densamente concentrato che un incendio potrebbe portare a un disastro potenzialmente peggiore di Chernobyl.
Una cosa è certa: sia l'Unione Sovietica di allora che la Corea del Nord di oggi non fornirono (e non forniscono, nel caso di Pyongyang) informazioni che, in caso di disastro, potrebbero rivelarsi determinanti per la salvezza di migliaia di persone.

Per questo la proposta dell'istituto è quella di attivare colloqui sulla messa in sicurezza degli impianti ancor prima che sulle sanzioni internazionali. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.