-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 1 dicembre 2017

Il volume: la forza della natura


Volumi e prezzo: un legame indissolubile e certamente molto importante. Ma soprattutto un legame che si crea secondo una logica rigorosa di causa ed effetto, che potrebbe portare ad altre importanti analogie. Una di queste analogie potrebbe essere quella dell’elettrotecnica.
In elettrotecnica, con il termine polo si indica ciascuno dei morsetti di un componente elettrico.
Un componente elettrico dotato di 2 poli viene detto bipolo, mentre un componente elettrico dotato di 4 poli viene detto quadripolo. In un bipolo operante in regime di corrente continua, si distingue tra un polo positivo (in cui si ha un potenziale elettrico più elevato e una carica positiva, ovvero carenza di elettroni) e un polo negativo (in cui si ha un potenziale elettrico più basso e una carica negativa, ovvero eccesso di elettroni).
L'attrazione dei poli opposti nasce dalla presenza di un eccesso di elettroni nel polo negativo di una batteria e di un difetto di elettroni nel polo positivo.

Quando questi poli sono messi in connessione attivando un interruttore, la corrente elettrica "scorre" dal polo negativo, dove ricordiamo c'è un eccesso di elettroni, al polo positivo. Tale flusso continuerà fino a quando il polo negativo avrà un'eccedenza. Quando la batteria è scarica i poli avranno il medesimo numero di elettroni. 
Cosa succede, invece, nel mercato? Quando i due poli si incontrano attraverso il meccanismo funzionale delle borse, i titoli passano dal polo negativo a quello positivo e il flusso continuerà fino a quando gli acquirenti e i venditori non ne possederanno in numero eguale.

Quando gli acquirenti avranno accumulato un surplus di acquisto, diventeranno venditori e la loro identità passerà da positiva a negativa. Nel mercato, oltre al flusso di titoli da venditori ad acquirenti, vi un terzo elemento non presente nell'ideale equazione "elettrica".
Tale elemento è il prezzo e visto che il prezzo si muove largamente in risposta all'immediata reazione tra domanda e offerta, possiamo stabilire dal movimento di prezzo se si sta verificando un difetto di titoli in possesso degli acquirenti o se invece c'è un surplus di titoli in possesso dei venditori.

I prezzi ci consentono quindi di testare l'equilibrio di offerta e domanda nel mercato, proprio come un tecnico può testare una batteria e riferircene condizioni. Questo ragionamento aiuta ad individuare gli eccessi di vendita sul mercato. Un over-flow che, letto attraverso particolari indicatori proprietari di pressione e velocità (non quelli canonicamente intesi, per intenderci), calibrati con RIFT adeguato, facilità l'individuazione dei livelli di arresto del movimenti sui quali intervenire, sia in vendita che in acquisto, modellando l'operatività del caso con maggior efficacia. 
Autore: Volcharts.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.