-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 4 dicembre 2017

Giappone: l'imperatore abdica. E' la prima volta in 200 anni


L'Imperatore del Giappone, rappresentante della più antica dinastia ereditaria regnante al mondo (la data di inizio viene fissata al 660 a.C.con l'imperatore Jimmu), ha annunciato la sua abdicazione. La data fissata è il 30 aprile 2019, dopo 30 anni di regno e l'avvenimento rappresenta un evento storico per diversi motivi.

Un evento storico

Prima di tutto basti pensare che è la prima in oltre 200 anni (l'ultimo precedente risale al 1817 con l'imperatore Kokaku)
Nato nel 33, quando la figura imperiale era ancora ammantata da un'aurea di divinità, Akihito ha preso il posto del padre alla sua morte nel 1989 sebbene ne fosse co-reggente già l'anno prima, all'annuncio della sua malattia, la stessa che lo porterà alal morte l'anno successivo lasciando sul trono Akihito ultracinquantacinquenne e, primo nella storia del Sol Levante, senza alcuna prerogativa di divinità.

Adesso la sua parabola sta giungendo al termine e per permettergli di abdicare è stata creata una legge ad hoc (il Giappone non ne aveva una) dal Consiglio della casa imperiale in collaborazione con il premier Shinzo Abe, diversi rappresentanti delle Camere e giudici della Corte suprema.
La decisione, o per meglio dire la richiesta, era arrivata già nell'agosto del 2016, e fu motivata dall'età ormai avanzata.
A succedergli sarà il figlio primogenito Naruhito il primo maggio 2019.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.