-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 14 dicembre 2017

Fca non aiutato dai rumors. Per gli analisti è un ottimo buy


La seduta odierna si è conclusa in territorio negativo per Fca che, dopo aver guadagnato quasi un punto percentuale ieri, ha vissuto una giornata interamente in calo oggi. Il titolo ha avviato gli scambi già in flessione e si è mantenuto al di sotto della parità fino al close, registrato sui minimi intraday a 15 euro, con una contrazione dello 0,92% e bassi volumi di scambio visto che a fine giornata sono transitate sul mercato oltre 6,5 milioni di azioni, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 12 milioni di pezzi.

I dati sulle immatricolazioni UE a novembre

Fca non è stato certo aiutato oggi dalle indicazioni relative alle immatricolazioni di auto in Europa dove a novembre si è avuta una crescita generale del mercato nell'ordine del 5,9%, con un saldo positivo del 4,1% da inizio anno.


Il gruppo guidato da Marchionne si è mosso in controtendenza, visto che le sue vendite in Europa il mese scorso sono scese dell'1,3%, con una quota di mercato in flessione dal 6,4% al 6%, Nei primi 11 mesi del 2017 Fca ha registrato immatricolazioni in aumento del 6,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con una market share in salita dal 6,7% al 6,9%.

Rumors su alleanza con Hyundai: la view di Equita e Bca Akros

La rilevazione di novembre non sembra preoccupare gli analisti di Equita SIM i quali segnalano che la crescita delle immatricolazioni in Europa è coerente con la loro stima di un rialzo del 6% per l'anno in corso.


La SIM milanese si sofferma inoltre sulle indiscrezioni di stampa riportate in particolare dalla testata coreana Nikkei Asian Review, secondo cui Hyundai e FCA starebbero dialogando per un’alleanza nella ricerca dei motori a celle a combustibile.
Le indicazioni di stampa di fatto confermano le anticipazioni fornite dallo stesso AD Marchionne qualche settimana fa, in merito a possibili collaborazioni.
Non cambia così la view su Fca che per Equita SIM è semplicemente da mantenere in portafoglio, con un prezzo obiettivo a 15,6 euro.
Con riferimento agli ultimi rumors, Banca Akros ricorda che il gruppo Fca è stato sempre cauto sul settore delle auto elettriche, giudicate non redditizie.

Questo però secondo gli analisti non esclude che possa essere contemplata in futuro una collaborazione con Hyundai. In attesa di novità Banca Akros mantiene una view bullish su Fca, rinnovando l'invito ad acquistare con un target price a 17,5 euro.

La strategia di Bca IMI, Goldman Sachs e Mediobanca

A scommettere sul titolo è anche Banca IMI che proprio ieri lo ha indicato tra le sue top pick a Piazza Affari per il prossimo anno.
Gli analisti consigliano di aggiungerlo in portafoglio, con un fair value a 16,9 euro, spiegando che Fca si appresta a salutare l'arrivo del 2018 con una maggiore visibilità dopo i conti del terzo trimestre, più fiducia in termini di marginalità nell'area Nafta e un potenziale di crescita per Alfa e Maserati. 
Altrettanto bullish la strategie di Goldman Sachs che mantiene Fca nella sua conviction buy list, con un prezzo obiettivo rivisto al rialzo da 25,5 a 29,6 euro.  
Dopo un 2017 molto positivo per il titolo, la banca americana crede che il 2018 sarà l'anno del giudizio per Fca e il focus è sul Capital Market Day dell'1 giugno prossimo, quando il gruppo presenterà una visione per il futuro post Marchionne.  
Gli esperti di Goldman Sachs prevedono che il gruppo sorprenda il consenso e superi i suoi obiettivi del piano, generando oltre 8 miliardi di euro di cassa.
Infine, anche per Mediobanca Securities il titolo è un buon affare, tanto che secondo gli analisti Fca è destinato a sovraperformare il mercato, con un target price a 20 euro.

Mediobanca ricorda che le vendite del mercato UE stanno registrando un andamento migliore delle attese e anche il mercato americano sta performando bene.  
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.