-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 7 dicembre 2017

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore


A parte il Ftse100 che si è apprezzato dello 0,28% ieri le borse europee hanno chiuso praticamente tutte in negativo.

La situazione sui mercati

Come si legge infatti nel close,  è diversa la conclusione del Cac40 e del Dax30 che sono scesi rispettivamente dello 0,02% e dello 0,38%.
Le vendite hanno avuto la meglio anche a Piazza Affari che ieri è stata la peggiore in Europa, con il Ftse Mib fermatosi a 22.307 punti, con un calo dello 0,49%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.371 e un minimo a 22.204 punti.
Anche Wall Street è partita in rosso con pochi aiuti sul fronte macro. I dati più importanti riguardano

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari c'è da citare senza dubbio Unicredit, in rialzo: tanti i buy in vista del Capital Market Day.

L'appuntamento è per martedì prossimo, quando il gruppo presenterà un aggiornamento del piano industriale. Le attese degli analisti e le indicazioni sul titolo.
Incoraggiante anche la seduta di Telecom Italia.
Il titolo avanza all'indomani della riunione del Board da cui sono arrivate diverse indicazioni interessanti. Il commento delle banche d'affari e le strategie suggerite per Telecom Italia.
Una nota particolare quella delle utilities.

I titoli del comparto ieri hanno viaggiato a due velocità e molti di loro sono finiti sotto la lente di diverse banche d'affari. Le azioni su cui puntare ora e quelle da evitare. 

Le strategie per le prossime 24 ore

Il focus dei mercati resta ancora la riforma fiscale Usa, tanto attesa e in via di approvazione ma per Filippo Diodovich market strategist di IG, è meglio non fidarsi ancora.

Ecco perché. 
Il market driver in questo momento è il gold alle prese con un supporto dinamico di rilievo: un'ulteriore discesa chiamerà un rialzo delle Borse e del dollaro.
Questa, in estrema sintesi, una parte dell'analisi di Pietro Paciello, analista tecnico indipendente, secondo cui è possibile un'esplosione al rialzo 
Parere concorde anche quello di Gianluigi Raimondi, analista tecnico e co-fondatore di Finanzaoperativa.com: da metà novembre il Ftse Mib mostra un trend moderatamente ascendente che potrà proseguire con il superamento dei 22.500 punti.

L'analisi e le strategie suggerite 

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.