-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 30 novembre 2017

Utility - Ancora rialzo per il settore (+1,2%), che tocca il nuovo record storico

Nella seduta di meta' settimana il Ftse Italia Servizi Pubblici ha portato a casa la seconda chiusura consecutiva di giornata in rialzo (+1,2%),registrando il nuovo massimo storico a 30.090 punti. La performance giornaliera del paniere dei titoli tricolori del settore utility e delle rinnovabili e' stata superiore a quella del principale indice di piazza Affari, cioe' del Ftse Mib (+0,2%) e in linea con quella dello Stoxx Europe 600 Utilities (+1,2%).
La corsa del Ftse Italia Servizi Pubblici non e' stata frenata neppure dal debole andamento del mercato dei governativi europei, i cui rendimenti sono aumentati soprattutto sulla parte intermedia e lunga della curva.
Nel segmento delle Big Cap, i due titoli che ieri hanno registrato le maggiori variazioni giornaliere positive sono stati A2A (+1,5%) ed Enel (+1,2%). Nel caso delle azioni del gruppo guidato da Francesco Starace e' da segnalare il nuovo massimo delle quotazioni nel 2017 a 5,495 euro anche sulla scia del report pubblicato ieri mattina dagli analisti di Banca Imi in cui e' stato ribadito il giudizio 'Add' ed e' stato aumentato il prezzo obiettivo a 6,20 euro dal precedente target price a 5,80 euro.
Nell'ambito delle Mid Cap, si puo' parlare di vero e proprio exploit per Acea (+11,6%) sulla scia dell'accoglienza positiva che ha avuto il nuovo piano industriale presentato martedi' mattina e che ieri ha spinto gli analisti che coprono il titolo a rivedere al rialzo stime e target price. Giornata borsistica positiva anche per Hera (+2,1%) che sempre ieri ha
incassato dagli esperti di Equita la revisione al rialzo del prezzo obiettivo a 3,12 euro dal precedente target price a 2,89 euro, con la conferma del giudizio 'Hold'.
Tra le societa' a bassa capitalizzazione, cioe' le Small Cap, sono tornati gli acquisti sul Gruppo Waste Italia (+3,2%) e su ErgyCapital (-2,7%). All'insegna del denaro anche la seduta di ieri di K.R. Energy (+1,2%) che nelle scorse ore ha comunicato che e' stata completata la fase di riorganizzazione del gruppo con la cessione di tutte le partecipazioni
detenute nelle societa' del settore delle energie rinnovabili a Tolo Energia, che assumera' il ruolo di holding del Ramo 'Energy Solutions'.


www.marketinsight.it

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.