-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 13 novembre 2017

Telecom I.: il calo prosegue. Alcuni broker meno entusiasti ora


Ancora una brutta giornata per Telecom Italia che non riesce a trovare gli spunti giusti per risalire la china, cedendo ancora il passo alle vendite. Il titolo, che occupa la penultima posizione nel paniere dei Ftse Mib, arretra per la settimana sessione consecutiva.
Dopo aver chiuso la giornata di venerdì scorso con un calo di oltre un punto e mezzo percentuale, Telecom Italia anche oggi ha avviato gli scambi in flessione e negli ultimi minuti viene scambiato a 0,6945 euro, con una correzione del 2,53% e volumi di scambio vivaci visto che fino ad ora sono transitate sul mercato oltre 71 milioni di azioni, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 83 milioni di pezzi.

Una bocciatura da Goldman Sachs

Ricordiamo che venerdì scorso il titolo ha registrato un flash crash, arrivando a perdere oltre il 7%, per poi recuperare più di nove punti percentuali nell'arco di circa 20 minuti, salvo terminare gli scambi in rosso.


Ad alimentare le vendite quest'oggi è la bocciatura arrivata da Goldman Sachs, i cui analisti credono che il titolo ora non sia più da comprare, tanto da rivedere la strategia da "buy" a "neutral", con un prezzo obiettivo che scende ds 1,01 a 0,86 euro per le azioni ordinarie e da 0,84 a 0,71 euro per quelle della categoria di risparmio.
La banca americana ha deciso di rivedere al ribasso le stime sull'Ebitda, tagliandolo del 2% per il prossimo anno e del 5% per il successivo.

A preoccupare gli analisti è l'incertezza legata all'arrivo di un nuovo operatore, quale Iliad, in Italia, in relazione al quale credono che lo sconto sulla valutazione di Telecom Italia non sia sufficiente. 
Goldman Sachs ritiene che il gruppo abbia una forte opportunità sul fronte del taglio dei costi, ma gli effetti di breve termine di questa riduzione potrebbero essere controbilanciati dagli investimenti per la digitalizzazione.

Equita SIM taglia il target price dopo la trimestrale

Sempre oggi Telecom Italia è finito sotto la lente di altre banche d'affari e in particolare di Equita SIM che con riferimento ai conti diffusi dal gruppo venerdì scorso, ha parlato di un terzo trimestre in linea con le attese.


La SIM milanese ha comunque deciso di rivedere le stime sui ricavi e sull'Ebitda, tagliando le previsioni sul free cash flow 2018 da 1,4 a 1,1 miliardi di euro, per via dei pagamenti per le nuove frequenze.
Una decisione presa per incorporare un maggior assorbimento di capitale anche nel medio termine e questo ha portato gli analisti a rivedere al ribasso il target price di Telecom Italia del 16% da 1,26 a 1,06 euro.
La strategia resta comunque bullish, con una raccomandazione invariata a "buy", perchè il titolo continua a piacere per vari motivi.
Equita SIM apprezza in particolare il solido turnaround delle attività domestiche, l'atteso miglioramento dei flussi di cassa, la performance di Tim Brazil e Inwit e il ritorno al focus sulle operations, dopo mesi di tensioni con le istituzioni.

Mediobanca resta bullish sul titolo, ma rivede la valutazione

A rivedere la valutazione di Telecom Italia sono stati anche i colleghi di Mediobanca Securities che da una parte hanno confermato il rating "outperform" e dall'altra hanno ridotto leggermente il fair value da 1,34 a 1,3 euro.


Quest'ultima mossa riflette una lieve revisione al ribasso nell'ordine dell'1% delle stime sull'Ebitda 2017-2019. Gli analisti parlano di un inizio per l'AD Genish dopo i conti trimestrali in linea con le attese.

Cauta la view di Hsbc

Infine, si mantengono cauti gli analisti di Hsbc che oggi hanno reiterato il rating "hold" su Telecom Italia, con un prezzo obiettivo a 0,85 euro.
Anche questo broker ha definito in linea con le attese i risultati diffusi dal gruppo la scorsa settimana, segnlando che il titolo continua a scambiare ad uno sconto rilevante rispetto ai competitors, a fronte però di una crescente pressione competitiva sul mercato domestico.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.