-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 9 novembre 2017

Piazza Affari in ribasso: Ftse Mib -0,85%

Investire con un robo advisor? Scopri come!Piazza Affari in ribasso: Ftse Mib -0,85%.
*Il Ftse Mib segna -0,85%, il Ftse Italia All-Share -0,96%, il Ftse Italia Mid Cap -1,75%, il Ftse Italia Star -1,92%.
Mercati azionari europei in decisa flessione:* DAX -1,3%, FTSE 100 -0,6%, CAC 40 -1%, IBEX 35 -0,6%.
Wall Street in netto calo in avvio: S&P 500 -0,50%, Nasdaq Composite -0,78%, Dow Jones Industrial -0,49%.
*Si conferma in netto ribasso Yoox Net-A-Porter Group (-8,2%) *che nel terzo trimestre 2017 ha realizzato ricavi pari a 481,8 milioni di euro, +17,7% a/a su base organica e +10,7% reported. Il dato è però inferiore al consensus Thomson Reuters pari a 483 milioni. Il dato dei primi nove mesi è pari a 1,5 miliardi di euro, +18,6% su base organica (+13,8% reported). Il Ceo Federico Marchetti ha affermato che il dato finale 2017 sarà nella parte bassa della forchetta attesa, ovvero una crescita a cambi constanti del 17-20 per cento. Il manager ha aggiunto che l'EBITDA sarà in crescita in termini assoluti, mentre l'EBITDA margin è atteso sostanzialmente in linea con quello del 2016.
Azimut Holding (-5%) in forte calo dopo la pubblicazione dei dati del terzo trimestre del 2017. I ricavi scendono dai 186 milioni di euro circa dello stesso periodo del 2016 a 176 milioni circa, l'utile netto da 53,5 a 35 circa. Sul titolo pesa inoltre l'annuncio di stamattina relativo all'adozione un nuovo modello di gestione e soprattutto della decisione di "alcuni gestori del Gruppo presenti in Italia in base al quale questi ultimi hanno deciso di costituire una società esterna che avrà una delega di gestione su alcuni prodotti. L'accordo avrà per oggetto alcuni dei fondi storici del Gruppo gestiti da Fausto Artoni, Gherardo Spinola e Stefano Mach, che continueranno ad essere gestiti dagli stessi".
Altro crollo per Astaldi (-23,51%, asta di volatilità) dopo il -17% di ieri. Il gruppo delle costruzioni ha confermato le indiscrezioni relative a un'ipotesi di aumento di capitale: si tratterebbe di un'operazione da 200 milioni di euro (attualmente Astaldi ne capitalizza 415) "volta al rafforzamento della struttura patrimoniale del Gruppo finalizzato a porre la Società nelle migliori condizioni possibili nel processo complessivo di rifinanziamento del debito a lungo termine...anche nell'ottica della strategia di riposizionamento geografico delle attività in mercati con minore profilo di rischio, così come delineato dal Piano Strategico 2017-2021".
Vendite massicce su Geox (-15,63%, asta di volatilità) dopo i dati dei primi nove mesi del 2017. Il periodo è andato in archivio con ricavi pari a 732,7 milioni di euro, -0,9% a/a a cambi correnti, -1,3% a/a a cambi costanti. Per il 2017 il management si attende un fatturato in leggero calo (low single digit) ma anche redditività in significativo aumento rispetto all'esercizio precedente. Reuters riferisce che secondo una banca d'affari italiana i risultati sono sotto le attese e che le vendite ad ottobre hanno registrato un andamento negativo.
DiaSorin (-7,3%) in netto ribasso dopo la pubblicazione dei dati del terzo trimestre 2017. I ricavi sono saliti dell'1,6% a/a (+4,3% a cambi costanti), l'EBITDA è sceso dello 0,2% (+3,4% a cambi costanti), L'utile netto è salito a 29,3 milioni di euro, +2,1%. I risultati sono leggermente al di sotto delle attese. DiaSorin ha anche annunciato costi non ripetibili da riorganizzazione a gravare sul terzo e quarto trimestre, con impatto negativo sull'EBITDA dell'esercizio 2017 pari a 4-6 milioni di euro.
*L'indice Ftse Italia Banche si mantiene in territorio positivo (+1%) *anche se ben al di sotto dei massimi della mattinata. Danièle Nouy, presidente del consiglio di sorveglianza della BCE, in un intervento al Parlamento Europeo ha ipotizzato il rinvio dell'entrata in vigore dell'addendum dell'Eurotower sulle coperture degli npl. Continua a brillare Bper Banca (+9,1%) con i giudizi positivi dei broker dopo aver mandato in archivio i conti al 30 settembre con utile in crescita del 47% a/a a 149 milioni di euro e CET1 ratio Fully Phased pari al 13,81% +60 bps da giugno scorso (13,17%). Il cda ha approvato l'NPE Strategy 2018-2020 per la gestione dei crediti deteriorati: tra le più rilevanti iniziative previste è incluso un intervento straordinario sugli accantonamenti, da effettuarsi all'inizio del 2018, per un importo lordo nell'ordine di € 1 miliardo (già annunciato in occasione dell'approvazione dei risultati semestrali), cui seguiranno operazioni di cartolarizzazione e cessione per circa 3 miliardi. L'a.d. Alessandro Vandelli ha dichiarato di essere convinto che la banca non necessita di un aumento di capitale.
Si conferma positiva anche UniCredit (+1,4%) all'indomani della candidatura alla presidenza dell'ex ministro ed ex direttore generale della Banca d'Italia Fabrizio Saccomanni al posto di Giuseppe Vita. Saccomanni è anche stato cooptato nel cda grazie alle dimissioni di Fabrizio Palenzona, destinato alla presidenza di Prelios.
*In controtendenza con il mercato De'Longhi (+3,5%) *grazie ai buoni dati del terzo trimestre 2017. I ricavi crescono del +10,7% a/a (+8,4% su base comparabile), l'EBITDA ante oneri non ricorrenti cresce del +4,2% a 53,8 milioni di euro e l'utile netto a 33,4 milioni (+48%). La società conferma gli obiettivi per l'anno relativamente ai ricavi (crescita a un tasso in area "mid-single-digit", ovvero intorno al 5%) e all'EBITDA (aumento in valore assoluto).
Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata segnaliamo negli USA alle 16:00 scorte all'ingrosso e alle 19:00 intervento Weidmann (BCE e Bundesbank).
(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)  http://www.trend-online.com

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.