-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 1 novembre 2017

Petrolio Analisi Fondamentale Giornaliera, Previsioni – Petrolio in rialzo dopo un prelievo superiore alle aspettative segnalato dell’API

Martedì i future sul petrolio greggio statunitense West Texas Intermediate e quelli sullo standard internazionale, il Brent, si sono mossi in leggero rialzo; gli investitori sono rimasti ottimisti circa il fatto che la strategia adottata dall’Opec, finalizzata a tagliare la produzione, ridurre l’eccesso di offerta globale e stabilizzare i prezzi, verrà estesa fino alla fine dell’anno, oltre la scadenza del marzo 2018.
I future sul petrolio greggio WTI con scadenza a dicembre hanno chiuso a $ 54,38, in rialzo di $ 0,23 (+0,42%), mentre i future sul Brent con scadenza a gennaio hanno chiuso a $ 60,94, in rialzo di $ 0,35 (+0,58%).
Ad attenuare il sentiment di mercato rialzista sono però le preoccupazioni per l’aumento delle esportazioni dagli Stati Uniti e dall’Iraq, mentre a limitare l’azione di prezzo rialzista hanno anche contribuito le quadrature di posizione di fine mese.
WTI dicembre, grafico giornaliero

Previsioni

Mercoledì i future sul petrolio greggio si sono mossi in rialzo. Alle ore 7:52 GMT, il future sul WTI vengono quotati $ 54,92, in rialzo di $ 0,54 (+0,99%), mentre i future sul petrolio greggio Brent si attestano a $ 61,33, in rialzo di $ 0,39 (+0,64%).
Mercoledì a inizio giornata il mercato beneficia del buon andamento delle piazze asiatiche nel corso della nottata; gli acquisti sono stati favoriti dal rapporto dell’istituto americano per il petrolio (API) che in riferimento la scorsa settimana ha segnalato un calo delle riserve di petrolio greggio e di benzina statunitensi superiore alle aspettative.
Secondo l’API, nella settimana conclusasi il 27 ottobre le riserve di greggio sono scese di 5,1 milioni di barili, mentre quelle di benzina sono scese di 7,7 milioni di barili e quelle di distillati di 3,1 milioni di barili.
Gli analisti prevedevano invece un prelievo di 1,4 milioni di barili per il greggio, di 2,5 milioni di barili per la benzina e di 2,5 milioni di barili per i distillati.
Probabilmente il mercato continuerà in giornata a essere sostenuto in virtù dei dati dell’API; i dati infatti hanno rinnovato la fiducia nei confronti dell’Opec e alla sua capacità di ritrovare equilibrio al mercato del petrolio.
Il rapporto dell’agenzia di informazione sull’energia USA (EIA), è atteso mercoledì alle ore 14.30 GMT. Si prevede un prelievo pari a 1,5 milioni di barili, anche se ora che i trader hanno visto i dati dell’API la stima potrebbe variare.
Brent gennaio, grafico giornaliero
This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.