-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 13 novembre 2017

Oil&Gas - L'indice non racconta tutta la verita'

Il settore Oil&Gas chiude il bilancio settimanale con un ribasso modesto pari allo 0,2%, meglio dell’omologo europeo (-0,7%) e del Ftse Mib che accusa un ribasso complessivo di due punti percentuali, ma il dato e' fuorviante.
E’ evidente che i tre titoli del Ftse Mib dettano legge nella performance di settore ed in particolare Eni che riesce a chiudere l’ottava con il segno piu', per quanto modesto. Saipem contiene dalla sua il ribasso al 1,6%. L’azienda ha comunicato in settimana la firma di un memorandum d’intesa con Snam per una collaborazione nell’intera filiera delle infrastrutture gas.
Quando si scende, tuttavia, nel segmento mid la musica cambia: Saras e Maire Tecnimont terminano con ritracciamenti molto pesanti: 7,1% la prima, 9,2% la seconda e questo nonostante le buone notizie provenienti dal fronte dei dati trimestrali. Maire Tecnimont, in particolare, e' stata oggetto di realizzi particolarmente pesanti nella giornata di giovedi' senza un’apparente ragione che e' riuscita a recuperare solo parzialmente nell’ultima sessione anche grazie all’annuncio dell’aggiudicazione di ordini importanti da parte del gruppo petrolifero russo Lukoil.
Lo stesso scenario di pesanti ribassi si ripete per le due small: -6,1 GasPlus e -9,7% D’Amico con quest’ultima che sconta la cattiva accoglienza da parte del mercato della notizia della perdita netta pur a fronte di un miglioramento dei ricavi a chiusura del terzo trimestre.







www.marketinsight.it

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.