-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 23 novembre 2017

Mediobanca: per i broker è buy dopo shopping del 69% di Ram AI

 
La seduta odierna viene vissuta nel segno dell'incertezza da Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) che, dopo aver guadagnato oltre un punto percentuale ieri, quest'oggi fatica ad imboccare una direzione ben precisa, continuando ad oscillare intorno alla parità. Il titolo negli ultimi minuti viene fotografato a 9,46 euro, con un frazionale calo dello 0,21% e oltre 1,1 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a più di 4 milioni di pezzi.
Mediobanca acquista il 69% di Ram Active Investments
Mediobanca non sta dando vita a particolari reazioni dopo aver annunciato di aver raggiunto un accordo di partnership strategia con Ram Active Investments, di cui l'istituto di Piazzetta Cuccia acquisirà una partecipazione del 69%.
Dalla nota diffusa dal gruppo si apprende che Ram Active Investment è uno dei principali gestori sistematici europei ed offre un'ampia gamma di fondi alternativi con gestione equity sistematica fondamentale e fixed income discrezionale ad una vasta platea di investitori istituzionali e professionali.
Al 31 ottobre scorso la società con base a Ginevra aveva 4,9 miliardi di franchi svizzeri di attivi gestiti in 14 fondi, con 40 milioni di management fees e un utile a due cifre che però non è stato reso noto.
Gli attuali azionisti di maggioranza, ossia i partner fondatori quali Thomas de Saint-Seine, Maxime Botti ed Emmanuel Hauptmann manterranno una partecipazione significativa in Ram e rimarranno impegnati nel suo sviluppo almeno per i prossimi dieci anni. In aggiunta, ogni partner reinvestirà un porzione significativa dei proventi della transazione nei fondi della società. Nella nota diffusa da Mediobanca si legge altresì che l'operazione è soggetta alle consuete condizioni, inclusa l'autorizzazione da parte delle autorità competenti e che il closing è previsto nella prima metà dl prossimo anno.
Il commento di Bca IMI
Commentando le notizie diffuse da Mediobanca, gli analisti di Banca IMI dichiarano che l'accordo per l'acquisto del 69% di Ram Active Investments è coerente con la strategia annunciata dall'istituto di Piazzetta Cuccia nel piano industriale 2016-2019. Quest'ultimo prevede un riposizionamento attraverso la creazione e lo sviluppo di una piattaforma di asset management.
Confermata la view positiva sul titolo che per Banca IMI è da aggiungere in portafoglio, con un prezzo obiettivo a 10,9 euro. 
La view di Equita SIM
Equita SIM segnala che il pagamento per la quota di maggioranza di Ram Active Investments assorbirà 30 punti base di Common Equity Tier 1, incluso l'effetto put and call, il seed capitale e il 50% di pagamento in azioni. Gli analisti stimano quindi una valutazione di 180-200 milioni di euro e un PE attorno a 13-15 volte, pari al 4% degli asset in gestione.
Secondo la SIM milanese l'acquisizione ha senso da un punto di vista strategico perchè rafforza la divisione alternative asset management, come previsto nel piano. Il multiplo pagato è molto ragionevole, anche considerate le possibili sinergie e l'impatto sull'utile per azione è leggermente positivo fin dal primo anno.
Anche gli analisti di Equita SIM mantengono una view bullish su Mediobanca, con un rating "buy" e un target price a 10,5 euro. 

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.