-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 6 novembre 2017

Mediaset cala: Vivendi pronta a risarcimento? La view dei broker


Questa prima seduta della settimana prosegue in ribasso anche per Mediaset che, dopo aver guadagnato poco meno di mezzo punto percentuale venerdì scorso, quest'oggi ha avviato gli scambi in lieve salita, salvo poi cambiare direzione di marcia e ampliare progressivamente il ribasso. Il titolo, che mostra una maggiore debolezza relativa rispetto all'indice di riferimento, negli ultimi minuti viene scambiato a 3,036 euro, con una flessione dell'1,49% e circa 2,2 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 5,6 milioni di pezzi.

Pronta bozza di intesa con Vivendi su Premium?

Mediaset non sembra beneficiare in alcun modo delle indicazioni riportate dalla stampa secondo cui il fatto che tra Telecom Italia e il Governo si sia avviata una fase di dialogo, può agevolare il percorso per arrivare ad un'intesa tra Mediaset e Vivendi.
Stando a quanto riferito dalla stampa ci sarebbe una prima bozza condivisa a livello di avvocati, nella quale i francesi di Vivendi avrebbero pronto un risarcimento di 400 milioni di euro, per porre fine al contenzioso nato nell'estate dello scorso anno in seguito alla rottura dell'accordo relativo al passaggio di Mediaset Premium dalla società del Biscione al gruppo francese e allo scambio azionario tra i due gruppi.


La posizione di Mediaset rimarrebbe quella di non aver ricevuto alcuna offerta ufficiale.

Il commento di Equita SIM

Secondo gli analisti di Equita SIM l'avvio di una negoziazione fra i due gruppi sarebbe da giudicare positivamente, perchè Mediaset forte del contratto non rispettato potrebbe ottenere un risarcimento danni.

Inoltre andrebbero valutati quali altri accordi potrebbero essere presi con la joint-venture Tim-Canal Plus in termini di fornitura di servizi. Dall'altro lato, saranno importanti gli accordi sul 19% di Mediaset controllato da Vivendi e quale sarà il futuro di Premium.
In attesa di ulteriori dettagli gli analisti di Equita SIM mantengono una view cauta su Mediaset, reiterando il rating "hold", con un prezzo obiettivo a 3,4 euro.

La view di Mediobanca

Ben diversa la strategia suggerita da Mediobanca Securities che oggi ha confermato la raccomandazione "outperform", con un target price a 3,61 euro.

Commentando le indiscrezioni di stampa, gli analisti segnalano che le stesse sono in linea con i recenti aggiornamenti.
In attesa di novità su questo fronte Mediobanca resta bullish sul titolo alla luce della sua valutazione conveniente. Gli analisti segnalano inoltre il potenziale supporto che potrebbe giungere ai risultati del gruppo dal taglio dei costi nel breve termine.
Nel lungo periodo invece l'upside per Mediaset potrebbe arrivare dal miglioramento dei dati macroeconomici.

Domani i conti del 3° trimestre: la strategia di Societè Generale

L'attenzione si sposta intanto sui risultati del terzo trimestre che saranno approvati dal Cda di Mediaset.

In attesa dei dati ufficiali del gruppo, gli analisti di Societè Generale non si sbilanciano, mantenendo fermo il rating "hold", con un fair value alzato però da 3,2 a 3,35 euro.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.