-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 2 novembre 2017

Le pagelle europee: ecco chi fa meglio tra i produttori di gomme


Pneumatici

Nel settore dei componenti per l'industria dell'automotive, gli analisti di Jefferies hanno aggiornato oggi le loro stime su alcuni dei principali gruppi mondiali attivi nel segmento pneumatici. Nella nota, che prospetta in generale la possibilità di una "inversione della recente sottoperformance" per i titoli di quest'area del mercato, viene consigliato in particolare un acquisto delle azioni Michelin, cui vengono assegnati il rating "buy" e un nuovo target price a 145 euro (+26% rispetto al fair value fissato in precedenza e +15% rispetto al prezzo corrente dell'azione): il titolo del produttore francese, scrive il broker, offre una valutazione non impegnativa e un buon potenziale di miglioramento dei margini, e rappresenta dunque "una delle migliori storie di re-rating del settore".

Da comprare per Jefferies sono anche le azioni Goodyear e Conti (rating "buy"), mentre più cauta viceversa è la view sulla matricola del Ftse Mib Pirelli, la cui valutazione riflette già una forte crescita dei profitti, e Bridgestone, alla luce di una aggressiva crescita dei volumi che peserà verosimilmente sui margini: sui due titoli, Jefferies ha avviato la copertura con un rating  "hold".

Decisamente negativo infine è il giudizio su Nokian, il cui rating viene tagliato a "underperform"

Kering (EPA: KER)

La banca d'investimento britannica HSBC ha invece oggi migliorato da 370 a 460 euro il target price sulle azioni Kering, confermando dopo i conti del terzo trimestre il rating "buy" sul gruppo del lusso francese.
L'analista Erwan Rambourg spiega nella sua nota di aver alzato fino al 19% le sue stime di utile relative agli esercizi dal 2017 al 2019, per tenere conto in particolare dei risultati migliori delle attese mostrati dal marchio Gucci. HSBC ha parallelamente migliorato anche la valutazione di Puma ("hold" con target price da 380 a 425 euro), controllata tedesca di Kering attiva nel settore delle calzature sportive.
Le azioni Kering registrano alle 10.30 un rialzo frazionale dello 0,6% a 399,10 euro.

Novo Nordisk A/S (CPH: NOVO-B)

Una conferma di fiducia da parte della banca d'investimento americana Goldman Sachs è arrivata per le azioni dell multinazionale farmaceutica Novo Nordisk, cui viene riassegnato dopo i conti del terzo trimestre il rating "buy" con un target price a 345 corone.

L'analista Keyur Parekh segnala nel suo report che i ricavi dell'azienda danese, leader mondiale nella produzione di insulina, sono risultati leggermente inferiori alle stime del consenso, a fronte però di profitti cresciuti più delle attese grazie a un migliore controllo dei costi.
Le azioni Novo Nordisk vengono scambiate a metà mattinata in rialzo dell'1,29% a 322,90 corone.

AstraZeneca plc (LON: AZN)

Si segnala infine che nella stessa nota Goldman Sachs consiglia invece ancora di vendere le azioni della britannica Astrazeneca, coperta con un rating "sell" e un target price a 3800 pence.

Per il broker americano, le prospettive di crescita della Big Pharma di Cambridge sono in generale poco rosee. Inoltre, è da considerare deludente il fatto che due studi Phase-III sul suo farmaco per l'asma Tralokinumab non abbiano raggiunto i risultati sperati.
Il titolo Astrazeneca arretra alle 11.00 dello 0,68% a 5.120 pence.

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.