-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 24 novembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Dopo la seduta interlocutoria di mercoledì che ha visto il FTSE Mib respinto dalla resistenza a 22.500 punti, ieri il listino italiano ha nuovamente chiuso in positivo anche se poco mosso. Analizzando i prezzi su time frame intraday si nota che l’indice dopo aver rotto il 22 novembre la trend line rialzista di breve termine descritta dai minimi del 20 e 22 novembre ha virato al ribasso andando a testare area 22.200 punti per poi rimbalzare e tornare ieri fino in area 22.400 punti. Un eventuale rottura rialzista di tale livello porterebbe i corsi prima al test della resistenza intermedia dei 22.500 punti e successivamente dei 22.573 punti. Al ribasso invece il breakout dei 22.292 punti vedrebbe l’indice tornare sui supporti statici collocati a 22.174 punti e poi a 22.000 punti. Quest’ultimo livello molto importante per l’indice.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 22.400 punti, target a 22.500 e 22.573 punti. Stop sotto 22.292 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short sotto 22.292 punti, con stop sopra 22.500 e target a 22.174 e 22.000 punti.
EUROSTOXX 50
Ieri l’Eurostoxx 50 ha chiuso in lieve rialzo recuperando quasi del tutto quanto perso nella seduta precedente, mantenendosi dunque al di sopra dei 3.550 punti. Di (KSE: 003160.KS - notizie) fatto analizzando l’indice europeo su time frame intraday si nota che i corsi hanno intrapreso un movimento rialzista di breve termine descritto dalla trend line che unisce i minimi del 15 novembre con quelli del 20 novembre. Ieri invece proprio in apertura l’Eurostoxx 50 ha cercato di rompere la trend line andando a testare il supporto statico dei 3.545 punti. I prezzi ora sono compressi al di sotto dell’area dei 3.580 punti, la cui rottura vedrebbe i corsi affrontare la resistenza a 3.587 e poi area 3.600 punti. Al ribasso da monitorare la trend line rialzista il cui breakout vedrebbe i corsi scendere a 3.545 e 3.540 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 3.576 punti, con stop a 3.554 punti. Primo target stimato a 3.587 e successivo a 3.600 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.560 punti, stop a 3.576 punti, avrebbero target a 3.545 e 3.540 punti.
DAX
Dopo la brutta candela di mercoledì realizzata dal DAX che ha letteralmente inglobato quella della seduta precedente, ieri i corsi hanno chiuso praticamente in pari dopo un’apertura in rosso. In intraday però l’indice ha realizzato proprio oggi in apertura la rottura della trend line rialzista di breve periodo descritta dai minimi del 15 novembre e del 20 novembre, senza di fatto riuscire a tornarvi sopra. Dal minimo di oggi però a 12.921 punti i corsi hanno iniziato una nuova fase ascendente la cui forza però andrà verificata su ulteriori eventuali test. Al ribasso bisognerà monitorare la tenuta di tale supporto dinamico, la cui rottura potrebbe portare i corsi a 12.966 punti e 12.926 punti. Al rialzo invece, se i prezzi dovessero tornare sopra la trend line rialzista su citata, allora le prime resistenze sono collocate a 13.080 e 13.127 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long su rimbalzo a 13.048 punti, con stop sotto 12.966 punti e target a 13.080 e 13.127 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short su breakout 12.966 punti, con stop sopra 13.000 punti. Target intermedio a 12.926 e finale a 12.854 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.