-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 23 novembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Dopo due sedute al rialzo il FTSE Mib torna a chiudere in rosso. Ieri infatti i corsi dopo essere riusciti a superare l’ostacolo posto a 22.434 punti, hanno testato l’area psicologica dei 22.500 punti con esito negativo, per poi chiudere stabile sui valori della seduta precedente. I prezzi hanno così disegnato uno shooting star, pattern candlestick che tendenzialmente porta a correzioni o inversioni se confermato nella seduta successiva. Oggi dunque, una chiusura al di sotto di quella di ieri, confermerebbe un potenziale cambio di sentiment nel mercato. In tal caso i primi supporti sono collocati a 22.261 punti e successivamente a 22.133 punti e 22.000 punti. Al rialzo invece dopo 22.500 punti le principali resistenze sono a 22.570 e 22.860 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 22.500 punti, target a 22.570 e 22.860 punti. Stop sotto 22.261 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short sotto 22.261 punti, con stop sopra 22.500 e target a 22.133 e 22.000 punti.
EUROSTOXX 50
Ieri l’Eurostoxx 50, dopo aver tentato la rottura della resistenza statica collocata a 3.591 punti ed aver sfiorato l’aria di prezzo dei 3.600 punti, ha invertito direzione per chiudere a 3.562 punti. L’indice ha così interrotto momentaneamente la fase di rimbalzo avviata il 15 di novembre quando i corsi avevano sviluppato un hammer poi confermato nella seduta successiva. I prezzi dunque rimangono nella fascia di prezzo compresa tra i 3.600 punti e i 3.520 punti. Per l’operatività dei prossimi giorni importante monitorare questi livelli. Un’eventuale rottura dei 3.600 punti avrebbe come primi livelli di resistenza 3.618 e poi 3.660 punti. Al ribasso invece la rottura dei 3.520 punti aprirebbe strada ai 3.500 punti e successivamente i 3.480 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 3.600 punti, con stop a 3.580 punti. Primo target stimato a 3.618 e successivo a 3.660 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.520 punti, stop a 3.554 punti, avrebbero target a 3.500 e 3.480 punti.
DAX
Cambio di direzione per il DAX che, dopo l’apertura di ieri sopra la chiusura della seduta precedente, ha invertito velocemente direzione per andare a chiudere ben al di sotto dell’apertura della candela di martedì. Con tale movimento i corsi dell’indice tedesco sembrano aver arrestato il movimento di rimbalzo avviato il 15 novembre e durato 5 sedute, riprendendo la direzione ribassista avviata dopo il massimo del 7 novembre a 13.525 punti. Il DAX sembra prepararsi ad un test della trend line rialzista di breve corso descritta dai minimi del 29 agosto e del 15 novembre. L’eventuale rottura porterebbe i corsi al test del supporto statico a 12.849 punti e successivamente a 12.676 punti. Al rialzo invece un recupero di forza dell’indice vedrebbe prima il test dei 13.186 e poi dei 13.342 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long su rimbalzo a 12.960 punti, con stop sotto 12.849 punti e target a 13.186 e 13.342 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short su mancato breakout 12.960 punti, con stop sopra 13.186 punti. Target intermedio a 13.849 e finale a 12.676 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.