-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 22 novembre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il FTSE Mib ieri ha portato a casa una seduta in territorio positivo uscendo, di fatto, dalla fase laterale di brevissimo registrata nelle precedenti tre sedute. Da un punto di vista tecnico, la seduta di lunedì 20 novembre ha gettato le basi del rimbalzo di ieri, principalmente grazie alla tenuta dei supporti statici a 21.930 e 22mila punti e successivamente con la rottura della trendline discendente disegnata con i top del 7 e 9 novembre 2017 e convalidata venerdì 17. La conferma del breakout delle resistenze di breve a 22.300 punti andrebbe a corroborare questi elementi, con possibilità di proseguire il movimento in atto verso i successivi livelli, individuati a 22.500 e 22.580 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 22.300 punti, target a 22.500 e 22.580 punti. Stop sotto 22.1255 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short a 22.430 punti, con stop sopra 22.500 e target a 22.000 e 21.930 punti.
EUROSTOXX 50
Ieri l’Eurostoxx 50 ha disegnato un veloce sprint rialzista che ha portato le quotazioni a ridosso delle barriere statiche di breve e brevissimo posizionate a 3.588 punti. Solo il contatto con questo livello ha smorzato, negli scambi pomeridiani, la voglia di rialzo del mercato. Da un punto di vista grafico, il movimento di ieri è andato in controtendenza rispetto al trend che il mercato ha seguito dal 7 novembre a questa parte e nei fatti l’indice ha rotto al rialzo la resistenza dinamica che era rappresentata dai top decrescenti del 7 e 9 novembre. Per l’operatività di questa settimana, potrebbe essere interessante monitorare un eventuale movimento dell’indice in direzione di questa linea di tendenza, per testarne il passaggio da resistenza a supporto dinamico.
SCENARIO RIALZISTA
Long sulla forza a 3.590 punti, con stop a 3.580 punti. Primo target stimato a 3.600 e successivo a 3.640 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short su ritorni a 3.550 punti, stop a 3.588 punti, avrebbero target a 3.520 e 3.425 punti.
DAX
Il DAX ieri ha proseguito nella reazione mostrata ad inizio settimana, giungendo a contatto con le resistenze grafiche a 13.200 punti nell’intraday. Al momento l’indice tedesco rimane impostato in un trend di brevissimo rialzista, grazie alla serie di low crescenti disegnata il 15 e 20 novembre. Per quanto riguarda il lungo periodo vi potrebbe essere la possibilità di una conferma della trendline ottenuta unendo questi due bottom, movimento che potrebbe ridare slancio al basket tedesco, favorendo recuperi più corposi in direzione 13.500 punti in un primo momento e poi successivamente ai mssimi storici. Per quanto riguarda il breve periodo, invece, il livello da monitorare per la seduta odierna è costituito dalla resistenza grafica a 13.200 punti, la cui rottura potrebbe incoraggiare gli acquirenti a farsi avanti.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long a 13.100 punti, con stop a 12.025 punti e target a 13.300 e 13.500 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short su mancato breakout 13.200 punti, con stop sopra 13.235 punti. Target intermedio a 13.080 e finale a 13.000 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.