-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 9 novembre 2017

La peggiore invenzione dell'umanità secondo Stephen Hawking


Secondo Stephen Hawking, celebre astrofisico, l'invenzione dell'Intelligenza Artificiale potrebbe essere "l'evento peggiore nella storia della nostra civiltà" e per questo motivo ha invitato tutti coloro che se ne stanno occupando a "trovare tutte le tecniche possibili per gestirla al meglio".

Nuove leggi per nuove realtà

A cominciare dalle regole visto che nuove realtà di stanno affacciando all'orizzonte e potrebbero modificare in maniera radicale la vita quotidiana ma anche l'applicazione dei diritti umani e della proprietà privata.

Ma Hawking non è il solo ad aver qualche dubbio: se da un lato l'ideatore di Facebook Mark Zuckerberg è ottimista, dall'altro ill Gates, fondatore di Microsoft, è più pragmatico e arriva a dire che, un giorno, i robot impiegati nel mondo del lavoro e che quindi sottraggono posti agli esseri umani, dovrebbero anche pagare le tasse.
Il pericolo deriverebbe dal fatto che l'umanità potrebbe non essere preparata a controllare lo sviluppo e soprattutto le potenzialità che, allo stato attuale, sembra offrire.

Come controllarla?

"I computer potrebbero emulare l'intelligenza umana e, in alcuni casi anche superarla".

Il che, ha sottolineato Hawking, sarebbe un aiuto enorme nel combattere le malattie, la povertà e la fame nel mondo, il che renderebbe l'AI il più grande evento nella storia della nostra civiltà ma trattandosi dell'essere umano e quindi di qualcuno che può volgere nel sommo male ciò che è il sommo bene, potrebbe essere anche il peggio.
Per questo, onde evitare di farsi trovare impreparati, meglio iniziare a prendere le dovute precauzioni. In fin dei conti un'altra grande mente, Albert Einstein diceva "Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana... e non sono sicuro della prima."
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.