-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 10 novembre 2017

Grandi flop del 2017 che saranno al top nel 2018


Wall Street ha visto una lunga carrellata di record in questo 2017. A prescindere dalle cause ci sono però dei titoli che sono rimasti indietro in questi mesi ma che potrebbero invece essere ottimi investimenti nel prossimo anno. Vince Martin, dalle pagine di InvestorPlace, ci fornisce alcuni esempi.

Walgreens Boots Alliance Inc (NASDAQ: WBA)

Al momento, con il suo -20% da inizio settembre, la società sembra essere un'altra vittima di Amazon.com, Inc.

(NASDAQ: AMZN ), un crollo enorme, che per Martin potrebbe essere addirittura esagerato, tanto da fargli credere che future acquisizioni come quella di Rite Aid Corporation (NYSE: RAD) potrebbe cambiare le cose. A vantaggio della società resta il fatto di essere una tipica azione difensiva con una valutazione a buon mercato.

AMC Entertainment Holdings Inc (NYSE: AMC)

Il peggiore della lista vanta, per modo di dire, un -64% ovvero quasi due terzi del suo valore quest'anno.

Le cause sarebbero in un pessimo Q2e ha portato gli analisti a temere non poco per la salute finanziaria a lungo termine dell'industria cinematografica, vittima di tutte le opzioni presenti sul mercato, in primis quelle di streaming, Netflix, Inc. (NASDAQ: NFLX) su tutti. A questo si aggiunga, come ulteriore punto negativo, che il bilancio di AMC è caricato di debiti dopo alcune acquisizioni recenti.Eppure, tutto non è perduto.
La morte del cinema era stata pronosticata, evidentemente senza successo, già anni fa, e la debolezza registrata in questo 2017 è da molti attribuita a film di scarso spessore; una volta ripresosi in questo segmento e riproponendo storie e titoli più appetibili, il dividendo del 6,6% potrebbe essere sostenibile grazie alle azioni AMC che avranno più forza.



Netgear, Inc.

(NASDAQ: NTGR)

Il dominio di NTGR nei router wireless è stato in discussione con i prodotti "mesh" di Alphabet Inc (NASDAQ: GOOG , NASDAQ: GOOGL), il che ha obbligato i vertici dell'azienda ad aumentare le spese di marketin, il tutto a discapito dei margini operativi della seconda metà del 2017.
Il che spiegherebbe il -16% registrato da inizio anno. Ma anche in questo caso Martin vede le previsioni negative come troppo negative. Le vendite di Arlo sua punta di diamante, stanno crescendo: sono più che raddoppiate quest'anno e ora rappresentano oltre il 30% delle vendite totali. Non solo ma NETGEAR continua a vincere, con una quota di mercato superiore al 50%.Nel frattempo, lo stato patrimoniale è praticamente incontaminato, grazie all'assenza di debito.



Smart & Final Stores Inc (NYSE: SFS)

L'acquisizione da parte di Amazon di nomi come Whole Foods Market, ha portato il gigante dell'ecommerce a invadere anche il settore alimentare a discapito di soggetti come, appunto SFS che ha registrato come performance annuale, un -50%.

Oltre a una discreta quantità di debito sul bilancio, c'è da sottolineare la crisi in generale del retail. Ma non tutto il male viene per nuocere: circa il 45% delle entrate proviene dalle vendite a imprese come ristoranti, solitamente più resilienti rispetto alle minacce di Amazon e anche la concorrenza di Whole Foods dovrebbe avere un impatto limitato.
A questo si aggiunga che il titolo SFSè anche più economico e potenzialmente più protetto per gli investitori che credono che il settore alimentare possa sopravvivere ad Amazon. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.