-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 9 novembre 2017

Ftse Mib future il rialzo rallenta

Seduta in netto calo per il future Ftse Mib. Mercoledi' il Ftse Mib future ha messo a segno un deciso ribasso (-0,5%) sprofondando al di sotto dei minimi del 6 novembre a 22845 punti e completando il doppio massimo, figura ribassista, che i prezzi avevano disegnato sul grafico intraday in area 23100 dal 2 novembre. A pesare sul derivato in particolare e' stato il comparto bancario, indebolito dall'annuncio di aumento di capitale da 700 milioni di euro da parte di Creval (200 milioni in piu' di quelli che il Sole 24 Ore aveva ipotizzato recentemente). Gli investitori temono che altri istituti, in particolare le banche popolari, possano necessitare di interventi analoghi per fronteggiare le richieste della Bce sull'adeguamento degli accantonamenti. Con i minimi di quota 22655 l'indice ha ritracciato il 38,2% del rialzo visto dal minimo del 19 ottobre, fermandosi quindi su un supporto rilevante. Fino a che i prezzi rispetteranno quella quota la flessione delle ultime due sedute potra' ancora essere considerata un fenomeno temporaneo. Sotto area 22650 invece diverrebbe probabile una estensione del ribasso verso 22400, altro rilevente livello di ritracciamento ricavato dalla successione di Fibonacci (il 61,8%), e poi fino a 22250, area di transito della base del canale crescente che sale dai minimi di fine agosto. Oltre 22900 primi segnali di ripresa che se confermati al superamento dei 23000 punti anticiperebbero un nuovo test della resistenza critica di quota 23100.
(AM - www.ftaonline.com)

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.