-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 2 novembre 2017

EUR/USD Analisi Fondamentale Giornaliera – Previsioni per il 2 novembre 2017

La coppia EUR/USD ha trascorso gran parte della giornata di ieri in trepida attesa dei verbali del FOMC, in uscita nel corso della sessione Usa. Ad essere ansiosi di sapere come la pensassero i membri della Federal Reserve circa i futuri incrementi dei tassi – e a pensare che possa contribuire a determinare il trend di breve termine del dollaro – non è solo la coppia forex, ma anche le altre coppie di valute.

EUR/USD all’interno della gamma di oscillazione

Questo ha costretto l’euro all’interno di una gamma molto ristretta di circa 30 pip e coloro che conoscono i mercati del lungo tempo sanno che un’azione di questo tipo non offre opportunità di trading poiché è espressione di un posizionamento in vista di importanti eventi e di movimenti di prezzo maggiori con l’uscita della notizia. Ancora più interessante è il fatto che la notizia sarà seguita in settimana da altre notizie ugualmente importanti per il dollaro e questo apre alla possibilità che l’intero movimento che ha fatto seguito al FOMC possa subire un’inversione conseguente agli eventi imminenti.
In ogni caso, i verbali del FOMC sono stati pubblicati ma in gran parte del testo, specialmente dove si parlava delle prospettive future, non indicano cambiamenti e hanno deluso ampiamente le aspettative dei mercati. Ne è derivata una breve battuta di arresto per il dollaro che poi è andato incontro a qualche acquisto che ancora una volta ha costretto il dollaro all’interno di una gamma di oscillazione ristretta. In altre parole, a dispetto delle aspettative cresciute nel corso della giornata, i verbali si sono rivelati un fuoco di paglia e sono andati ad aggiungersi ai dati instabili contenuti nel rapporto ADP pubblicato a inizio giornata. Intanto le notizie che confermano Powel come prossimo presidente della Federal Reserve hanno portato a un calo del dollaro in giornata ma ritengo che gli effetti di questa notizia siano destinati a vita breve.
In assenza di notizie da euro zona e Stati Uniti, nel resto della giornata di oggi i riflettori si sposteranno sulla sterlina. Possiamo quindi ragionevolmente prevedere per la coppia EUR/USD un ulteriore consolidamento all’interno di una gamma limitata in attesa dei dati sull’occupazione degli Stati Uniti in uscita domani che dovrebbero più o meno confermare un incremento dei tassi nel mese di dicembre.
This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.