-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 8 novembre 2017

Epic moment: momento epocale!

Per gli amici di Machiavelli che amano la storia e l’analisi empirica ho l’ennesima sorpresina di questo spettacolare fine anno, che si preannuncia davvero interessante!
Qui sotto lo potete osservare meglio…
Impossibile avere una recessione senza un’inversione della curva dei tassi giusto, questa volta è diverso!
Eppure basterebbe prendersi in mano qualche libro, fare qualche ricerca, osservare attentamente quello che accadde nelle più grandi crisi della storia, ma si sa, non c’è tempo, non importa, tanto ci sono le banche centrali.
Con il minimo del cambio euro dollaro di ieri, minimo che rompe il precedente post BCE, la performance complessiva dei nostri tesorucci sfiora il 5 % in sole due settimane e il segnale dal mercato dei cambi è inequivocabile, nei prossimi giorni si va subito al livello inferiore visto insieme nell’ultimo manoscritto, poi assisteremo alla battaglia decisiva che porterà il cambio sotto la parità.
Nel frattempo fallisce miseramente, l’ultimo e definitivo, disperato attacco alla linea maginot dei rendimenti a lungo termine USA, il che dimostra che qualcuno sta mentendo, il mercato azionario o quello obbligazionario, non ci vuole poi molto per comprendere.
Nel frattempo mentre i poveri risparmiatori italiani si riempiono le tasche di PIR dalla BCE arriva un chiaro messaggio per demolire quello che resta delle banche italiane.
Vigilanza Bce insiste sugli Npl, “banche smettano di negare la realtà …
Draghi mette il dito nella piaga: problema npl non ancora risolto
Ma va bene così,è importante che il Paese venga demolito per poter rinascere, la realtà della BCE è che derivati e titoli strutturati, la spazzatura che giace nei bilanci delle altre banche soprattutto quelle tedesche, non sono un problema, quelli non sono la realtà.
Lo sapevi Bellezza che il Monte dei Fiaschi di Siena mentre agiva sotto l’ombrello statale, negli ultimi nove mesi ha perso altri 3 miliardi di eurucci che verranno a prendere dalle Tue tasche?
Come ha scritto nel fine settimana il buon John Mauldin, la prossima crisi rivelerà quanto in realtà sia effimera la liqudità dei mercati, specialmente nel settore ad alto rischio, alto rendimento e spazzatura, senza dimenticare quello corporate quando le banche centrali inizieranno seriamente a ritirare la liquidità, non come ora che annunciano ma poi in realtà non eseguono, in fondo chi controlla realmente?
I fondi comuni e gli ETF sono pieni zeppi di spazzatura ad alto rendimento, le imprese usa “high yield” hanno appena registrato il record storico nella leva finanziaria, nell’indebitamento, in fondo, le banche centrali danno loro una mano, si rifinanziano all’infinito a tassi irrisori, come tanti tossici che non possono fare a meno della roba che passano le BC.
Quando il panico arriverà, gestori e compagnia bella potranno vendere solo ciò che sarà liquido, non quello che vogliono e li assisteremo ad una strage.Minsky diceva che troppa stabilità genera instabilità, non sappiamo quando, non sappiamo da dove, ma sappiamo che sta per arrivare, loro invece continuano a ballare sul Titanic, il problema saranno le scialuppe.
Per intanto godetevi gli ultimi battiti d’ala della farfalla, nel prossimo manoscritto, OUTLOOK 2018, “EPIC MOMENT”, parleremo in maniera approfondita di questo, dell’immondizia che giace nei vostri portafogli.
Autore: Andrea Mazzalai Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.