-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 2 novembre 2017

ENI +1,2%, flag rialzista completato.



FATTO
Eni (ENI.MI) allunga anche oggi: ora scambia a 14,24 euro, +1,3% (+1,2% Eurostoxx Oil&Gas).

Il Brent conferma la rottura di quota 60 usd (ora a 61,5 usd, +0,9%).

La trimestrale in chiaro scuro comunicata la scorsa settimana non ha spostato particolarmente le stime dei vari uffici studi che seguono il titolo. Il consensus pubblicato su Bloomberg ha un target "fondamentale" medio a 15,24 euro.

Da inizio anno il titolo Eni patisce ancora un -8% (+20% il FtseMib, -1% l'Eurostoxx Oil&Gas).

EFFETTO
Graficamente, la tendenza degli ultimi tre anni, a partire dai massimi di periodo in area 20 euro, è stata negativa, riportando i prezzi sulla parte bassa della banda di medio-lungo periodo 11/13 - 18/20 euro.

Dal febbraio 2016 è in corso un articolato movimento di recupero, con massimi e minimi solo marginalmente in crescita.

Il ribasso di quest'anno ha riportato i prezzi in zona 13,0 euro, supporto statico e dinamico, che dovrebbe assumere la veste di un nuovo minimo crescente a conferma del lento cammino di recupero.

Recentemente si è completato un modello impulsivo di breve termine ("doppio minimo"), le cui proiezioni di Fibonacci assegnano spazi di rialzo fin verso 15,0-15,90 euro.

Ancor più nel breve termine, il "flag" rialzista completato contribuisce ad una netta accelerazione dei prezzi.

Operatività. L'analisi tecnica di Websim è Long da 13,40 euro. Target finale 15,30 euro. Maggiori dettagli operativi nella scheda.

Eni è presente nel Portafoglio LONG Piazza Affari raccomandato da Websim.

ENI


www.websim.it 
www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.