-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 21 novembre 2017

ENEL +0,4%, domani il piano industriale.



FATTO
Enel (ENEL.MI) reagisce da una bella linea supportiva: ora guadagna lo 0,4% a 5,2350 euro (+0,1% l'indice Eurostoxx Utility).

Domani a Londra il management presenterà il piano industriale 2018-2020.

Oggi 2 aggiornamenti di target fondamentale e rating: Mediobanca conferma il Neutral con target 4,30 euro; Rbc ribadisce il Sector Perform, target 5,50. Il consensus pubblicato da Bloomberg ha un target medio a 5,50 euro.

Da inizio anno, la performance del titolo è +25% (+15% il FtseMib, +18% l'Eurostoxx Utility).

Se finisse così, si tratterebbe del quinto anno positivo consecutivo. Enel sovraperforma il settore Utility a 1, 3 e 5 anni.

EFFETTO
Graficamente, il recupero avviato da area 2 euro nel 2012 è ancora in corso.

Il superamento dell'ostacolo pluriennale presente a 4,50-4,85 euro è un'ulteriore dimostrazione di forza e permette di ipotizzare estensioni verso 5,4-6,0 euro. Tale fascia rappresenta il recupero del 61,8% (ritracciamenti di Fibonacci) del ribasso patito dai massimi assoluti del 2000.

Scenario da rivedere sotto 4,15 euro.

Operatività. L'analisi tecnica di Websim è Long da 5,15 euro. Su eventuali flessioni (fino a 4,85 euro) si consigliano acquisti. Abbassiamo il target a 5,70 euro. Dettagli operativi nella scheda tecnica.

Enel è presente nel Portafoglio LONG Piazza Affari raccomandato da Websim.

ENEL


www.websim.it
www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.