-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 3 novembre 2017

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore


La seduta di ieri ha registrato un andamento a due velocità per le Borse europee

La situazione sui mercati


Come si legge nel close, infatti, i mercati hanno visto il Dax30 e il Cac40 calare rispettivamente dello 0,18% e dello 0,07%, diversamente dal Ftse100 che è salito dello 0,9%, mettendo a segno la migliore performance in Europa, dopo essere stato l'unico listino in calo ieri.

Conclusione positiva anche a Piazza Affari dove il Ftse Mib si è fermato a 23.046 punti, con un vantaggio dello 0,24%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 23.127 e un minimo a 22.935 punti.
Anche Wall Street lancia ancora segnali positivi.
Sul fronte macro i dati pubblicati riguardano

I protagonisti a Piazza Affari  

Tra i titoli che hanno attirato l'attenzione degli operatori c'è da segnalare Tenaris.

Il gruppo ha chiuso il terzo trimestre con ricavi in crescita e con un forte balzo dell'utile: l'outlook conferma un'accelerazione dal 4° trimestre. Le indicazioni delle banche d'affari. 
Interessante anche la performance di Ferrari.
La casa del cavallino mette a segno un terzo trimestre record e alza la guidance 2017, ma a Piazza Affari prevalgono le prese di profitto.  
Giornata particolare sul settore bancario: raggiunto l'accordo su Basilea 4.

Ad ottobre è stato raggiunto il via libera sul testo finale che sarà approvato in via definitiva il prossimo mese. Meno penalizzati gli istituti italiani: l'impatto maggiore è su Banco BPM. Qui i particolari  

Le strategie per le prossime 24 ore 

Per chi opera sui mercati a stelle e strisce, il trend dei tre indici Usa si conferma sano e al momento non ci sono motivi per cui preoccuparsi: le attese nel breve e gli spunti su alcuni titoli suggeriti da Alessandro Cocco trader di Tag Group. 
Guardando invece a Piazza Affari, Antonello Marceddu, trader di Tag Group ha confermato che è anche possibile una chiusura del gap-up lasciato aperto l'altro ieri, ma il Ftse Mib ha tutte le carte in regola per spingersi ancora in avanti.

L'analisi dell'esperto sul mercato nostrano.
  
Per il Ftse Mib una conferma nel breve sopra i 23.000 punti aumenterà le chances di una prosecuzione del movimento rialzista in atto. Come muoversi a Piazza Affari e su quali titoli? Ce lo dice Pietro Origlia.
 

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.