-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 2 novembre 2017

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore

Chiusura positiva anche ieri per le Borse europee.

La situazione sui mercati

Come si legge nel close, infatti, i mercati hanno lasciato indietro solo il Ftse100, in frazionale calo dello 0,07%, mentre il Dax30 e il Cac40 sono saliti rispettivamente dell',178% e dello 0,2%.
Bene anche Piazza Affari che ha aggiornato i massimi dell'anno, con il Ftse Mib fotografato al close a 22.991 punti, in salita dello 0,87%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 23.061 e un minimo a 22.891 punti.
A Wall Street prevale lo shopping in apertura anche in vista di buoni dati macro.

Nello specifico

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari è da citare Telecom Italia in recupero.

Il titolo dopo tre sedute piatte ha rivisto il segno più: il focus è sullo spin-off della rete e sul piano strategico. Qui le indicazioni delle banche d'affari.
Interessante anche la performance di CNH Industrial che ha toccato i nuovi massimi di sempre.
Il titolo ha continuato a salire per la quinta seduta consecutiva, con un rally di circa il 10% in sole due giornate. Ad alimentare lo shopping i risultati del terzo trimestre: le banche d'affari alzano la valutazione di CNH Industrial.
Anche Tenaris ha suscitato interesse con le previsioni degli analisti in attesa dei conti.

Cliccando qui è possibile leggere i particolari.

Le strategie per le prossime 24 ore

La giornata è stata caratterizzata dall'attesa per le decisioni della Fed in materia di politica monetaria e delle decisioni di Trump sul prossimo governatore della Banca Centrale Usa.
In queste sedute i mercati azionari dovranno confrontarsi con due temi importanti sul fronte americano: come si muoverà il Ftse Mib? La risposta di Enrico Malverti Quant analyst di Cybertrader. 
Continua l'ottimismo per le borse mondiali, in particolare per quelle europee giudicate più convenienti di quelle Usa.

Secondo la view di Angelo Ciavarella, Head of Global Markets, per il Ftse Mib il prossimo step è in area 23.000 e non è da escludere che l'anno possa concludersi sui massimi del 2015. Cliccando qui è possibile leggere l'analisi e le strategie suggerite.
Ad ogni modo l'analisi ciclica suggerisce un ulteriore rafforzamento per il Ftse Mib in questa prima parte di novembre e forse anche oltre.

L'analisi e le strategie di Eugenio Sartorelli. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.