-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 17 novembre 2017

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore


Ci sono volute sette sedute consecutive di ribassi prima di permettere alle borse europee di ornare ad avere il segno più

La situazione sui mercati

Come si legge infatti nel close, il Ftse100 si è accontentato di un frazionale rialzo dello 0,12%, mentre il Dax30 e il Cac40 sono saliti rispettivamente dello 0,55% e dello 0,66%.
A ritrovare la retta via anche Piazza Affari che dopo 9 giornate in calo ha visto il Ftse Mib fermarsi al di sopra della parità, a quota 22.206 punti, con un rialzo dello 0,22%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.281 e un minimo a 22.083 punti.
Anche Wall Street è ripartita al rialzo, recuperando tutte le incertezze finora dimostrate. Sul fronte dei dati macro sono da segnalare

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti della seduta di ieri è da citare Eni, in calo, anche se per gli analisti resta un buon affare.

Il titolo è sceso per la settima seduta consecutiva: il Tesoro è pronto a vendere una quota della società. Buone notizie arrivano intanto da Equita SIM. 
A Piazza Affari Fca snobba le deboli indicazioni sulle immatricolazioni di auto in Europa ad ottobre. Torna il segno meno per Leonardo.
Resta aperta la questione delle banche con i relativi problemi di Npl.

Gli sforzi compiuti fino ad ora dagli istituti di credito stanno aiutando a ridurre lo stock di Npl, ma per gli analisti ci sono ancora diversi motivi di preoccupazione. La ricetta di Berenberg. 

Le strategie per le prossime 24 ore

Il Ftse Mib ha raggiunto un importante livello che funge da spartiacque tra un possibile rimbalzo e una prosecuzione delle vendite.
L'analisi e le strategie di Pietro Origlia
Ma a differenza di quanto si possa pensare, la discesa a Piazza Affari potrebbe non essere conclusa. Questa l'idea di Antonello Marceddu, trader di Tag Group, che non si aspetta per ora un recupero del Ftse Mib che vada oltre un semplice pull-back, destinato a lasciare spazio a nuove vendite.

L'analisi dell'esperto.
Gli fa eco anche Gianluigi Raimondi, analista tecnico e co-fondatore di Finanzaoperativa.com, secondo cui il Ftse Mib dovrà mantenersi al di sopra dei minimi di ieri per evitare un'ulteriore correzione, ma nel breve è meglio non aspettarsi grandi cose.  
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.