-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 10 novembre 2017

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore


Movimento corale, ieri, per le borse europee che hanno chiuso tutte in calo.

La situazione sui mercati


Come si legge nel close, infatti,  il Dax30 e il Cac40 sono scesi rispettivamente dell'1,34% e dell'1,01%, seguiti dal Ftse100 che ha ceduto lo 0,61%.
Non molto diversa da quest'ultima la conclusione di Piazza Affari che nel finale ha ridotto parzialmente le perdite, con il Ftse Mib fermatosi a 22.669 punti, in ribasso dello 0,71%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.960 e un minimo a 22.593 punti.
Anche Wall Street arretra a causa dell'incertezza sulla riforma fiscale.

Tra i dati macro pubblicati sono da segnalare

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari c'è, questa volta in negativo, Ynap che crolla con volumi boom.
Seduta ad alta tensione per il titolo, non tanto per i conti del terzo trimestre, quanto per la revisione al ribasso dell'outlook per l'esercizio in corso. Per alcuni analisti però la debolezza è un'occasione d'acquisto.
Chi invece ha vissuto una giornata positiva è stato il titolo di Banca Bper.

Il titolo vanta un rally a doppia cifra dopo i risultati del 3° trimestre: il Cda approva un piano per la gestione dei crediti deteriorati. Non c'è bisogno di un aumento di capitale: analisti bullish. 
La seduta di ieri non è stata particolarmente movimentata, invece, per Generali Assicurazioni che hapresentato i conti per i primi 9 mesi del 2017.
Restano discordanti i giudizi degli analisti sul gruppo assicurativo triestino dopo la pubblicazione dei dati.

Le strategie per le prossime 24 ore

Nessuna inversione in vista, ma maggiore cautela a Piazza Affari.

Un rimbalzo è fattibile per il Ftse Mib, per acquisti in ottica di medio-lungo termine è bene puntare su titoli solidi o in alternativa attendere valori più bassi di quelli correnti. Questa la view e le strategie di Giovanni Lapidari trader privato e professionista. 
Resta senza dubbio la certezza di una Fase delicata per il Ftse Mib che sotto i minimi delle ultime sedute potrebbe proseguire al ribasso come suggerisce l'analisi di Pietro Origlia. 
Concorde anche il parere di Antonello Marceddu, trader di Tag Group, secondo cui l'espansione di volatilità al ribasso cui stiamo assistendo nelle ultime sedute non è da sottovalutare: non esclusi sviluppi ribassisti più profondi nel breve.

Cliccando qui è possibile leggere la view dell'analista.

Per i tre indici a stelle e strisce, invece, Alessandro Cocco   trader di Tag Group  non si aspetta una discesa e conferma una view positiva confidando nella tenuta dei supporti.
Qui l'analisi e le strategie suggerite
 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.