-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 10 novembre 2017

4 azioni "strong buy" per 4 diversi settori



Per trovare azioni con buoni potenziali upside in diversi segmenti del mercato, Harriet Lefton ha selezionato attraverso una ricerca sulla piattaforma Tipranks una serie di società su cui il consenso di Wall Street fornisce un rating “strong buy"e consigliate da alcuni tra gli analisti con le migliori performance.
Ecco 4 dei nomi scelti.

TECNOLOGICI: Facebook Inc (NASDAQ:FB)

Per chi cerca la migliore azione del settore tecnologico da acquistare in vista del 2018, la scelta da fare secondo Lefton è senza alcun dubbio Facebook, che riscuote consensi quasi unanimi: il titolo ha ricevuto negli ultimi 90 giorni 30 raccomandazioni "buy" a fronte di un solo giudizio "hold" e uno "sell", e il target price medio indica un margine di apprezzamento del  18% rispetto alla quotazione attuale. Si è occupato tra gli altri del titolo l'analista di RBC Capital Mark Mahaney, che dopo gli impressionanti risultati del terzo trimestre ha definito FB “la migliore storia di crescita nel tech” e ha aggiornato il target price da 195 a 230 dollari (circa il 28% sopra il prezzo corrente dell'azione) ritenendo che il gruppo abbia ampio spazio per una ulteriore espansione.

Drivers di crescita saranno secondo l'analista "monetizzazione di Instagram e delle piattaforme di messaggistica, realtà aumentata, intelligenza artificiale e video", accanto alle ampie possibilità di ulteriore espansione nel mercato pubblicitario. "Crediamo", scrive, "che la quota di mercato ancora bassa di FB - meno del 20% dell'advertising online a livello globale e una percentuale a una sola cifra dell'advertising totale — sarà di sostegno per una forte crescita ancora per lungo tempo".

HEALTHCARE: Array Biopharma Inc (NASDAQ:ARRY)

Nel settore farmaceutico, Lefton segnala invece Array Biopharma, azienda farmaceutica specializzata nello sviluppo di farmaci per la cura del cancro.

Il titolo ha ricevuto 7 raccomandazioni "buy" negli ultimi novanta giorni e nessuna indicazione  "hold" o "sell". Sull'azione, che scambia attualmente poco sotto gli 11 dollari, il consenso indica un target price medio a 12 mesi di 14,57 dollari, che implica un potenziale upside del 34% rispetto al prezzo corrente.
Ancor più ottimista è Mara Goldstein (target price a 15 dollari), analista di Cantor Fitzgerald che si mostra ottimista sul titolo alla luce della commercializzazione di nuovi farmaci, binimetinib e encorafenib, destinati al trattamento dei melanomi.

Finanziari: Visa Inc (NYSE:V)

Nonostante abbia già messo a segno un rialzo del 43% da inizio anno, resta ancora bullish la view degli analisti anche sulla società di pagamenti digitali Visa, che ha ricevuto ben 14 raccomandazioni "buy" negli ultimi tre mesi a fronte di tre soli giudizi "hold".

Il target price medio fornito dagli analisti si posiziona in questo caso a 123 dollari ed esattamente con questo prezzo ha consigliato un acquisto a fine ottobre Joseph Foresi, firma particolarmente apprezzata di Cantor Fitzgerald (è 51esimo nella classifica dei 4700 analisti monitorati da Tipranks), il quale ha ricordato nella sua ultima nota che Visa ha battuto il consenso nell'ultima trimestrale in ogni segmento di attività.
per Foresi, il gruppo potrà ancora "trarre profitto da conversione globale del contante in credito, opportunità internazionali e pagamenti digitali" e il titolo resta attraente per "la posizione dominante di Visa nel mercato globale delle carte di crescito e il suo forte e riconoscibile brand”.

SERVIZI: UnitedHealth Group Inc (NYSE:UNH)

Non è stato infine meno intenso l'interesse di Wall Street per le azioni di United Technology, gigante del settore delle assicurazioni sanitarie da tempo attivo, attraverso la sua divisione Optum, anche nel mercato molto remunerativo delle prescrizioni.

L'azione è già in rialzo del 31% da inizio 2017 e scambia adesso poco sotto i massimi storici di 213 dollari, ricorda Lefton, ma il prezzo obiettivo medio di 228,50 dollari fornito sull'azione implica un ulteriore potenziale upside di oltre il 7%. Tra gli analisti più in vista che si sono occupati della società c'è Michael Wiederhorn, firma di Oppenheimer le cui indicazioni su UNH vantano un tasso di successo  del 100% e hanno generato un rendimento medio del 29,4%.

Nella sua ultima nota ha definito la società "un buon esempio di leadership di mercato duratura" e vede "un ulteriore margine di rialzo" per il titolo.   

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.