-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 29 novembre 2017

3 azioni da comprare e tenere per sempre


Solidi modelli di business costruiti per durare. Ecco quello che accomuna le tre aziende scelte da Keith Speights  sulle colonne di The Motley Fool

Alphabet (NASDAQ: GOOG) ( NASDAQ: GOOGL)

Anche se non si può capire la realtà di una società solo da un trimestre gli ultimi conti presentati dalla madre di Google  comunque capire molte cose.

Innanzitutto e la classica gallina dalle uova d'oro con oltre 6,7 miliardi di guadagni nel terzo trimestre grazie soprattutto alla sua attività principale quella del motore di ricerca più grande al mondo. A questo si aggiungano Android, Chrome, i servizi Cloud, Maps e YouTube; inoltre l’azienda cresce rapidamente e, come se ciò non bastasse, sta investendo in molte tecnologie diverse in vista di un ampliamento del proprio campo d’azione.
Quando un’azienda con un fatturato di oltre 90 miliardi di dollari nel 2016 conferma di incrementare le vendite di quasi 24% anno su anno, si capisce che sia a che fare con qualcosa di molto importante, a cominciare dal fatto che Google è di gran lunga il motore di ricerca più utilizzato al mondo il che significa che Alphabet continuerà a guadagnare enormi capitali sono degli introiti pubblicitari.

YouTube inoltre si classifica come sito Web più in voga nel settore video battendo tutti rivali per quanto riguarda le ore spese dai consumatori. Partendo anche solo da questi due dati, senza considerare tutto il resto è facile capire come non sarà possibile per i vari avversari riuscire a detronizzare Alphabet.

Berkshire Hathaway (NYSE: BRK-A) (NYSE: BRK-B) 

Questo, secondo Speights potrebbe sembrare un esempio diverso.

Tuttavia le due società, Alphabet e  Berkshire hanno alcune somiglianze, in particolare quella di Buffett riesce a sviluppare molto bene il modello di business, ma mentre Alphabet punta sulle nuove tecnologie, Berkshire investe nelle imprese. Ci sono più di 60 società all’interno della struttura aziendale e Warren Buffett, presidente e amministratore delegato dell’azienda è un fan particolarmente affezionato al settore assicurativo.
Per questo, ricorda il report, l’azienda ha diverse partecipazioni nelle attività assicurative tra cui GEICO e il riassicuratore Gen Re ma, come detto, l’azienda possiede anche partecipazioni, sia grandi che piccoli, inoltre 40 società quotate in borsa. La performance storica di Berkshire è stata di gran lunga superiore all'indice Standard and Poor's 500.

Anche se il titolo attualmente non sta battendo l’indice tanto quanto fatto in passato è possibile prevedere che rimanga uno dei protagonisti sul mercato soprattutto grazie alle strategie di investimento che da sempre adotta.

Iron Mountain (NYSE: IRM) 

Con questo nome è facile aspettarsi anche un’azienda con un business solido e virtualmente impenetrabile dalla concorrenza. Iron Mountain è specializzata nella conservazione di documenti e nella gestione delle informazioni, un settore in cui è molto importante essere presenti per diversi motivi.

Prima di tutto, sottolinea Speight, sia domanda cresce costantemente man mano che aumenta la creazione di dati sensibili e soprattutto la presenza in rete delle aziende, in secondo luogo è un settore particolarmente redditizio dal momento che le strutture di stoccaggio hanno costi operativi relativamente bassi.
Questo spiega come mai l’azienda possa vantare oltre 230.000 clienti. A tutto questo vada aggiunto che, come REIT, Iron deve restituire almeno il 90% del reddito netto agli azionisti sotto forma di dividendi; per questo motivo la società è da molti definita come “il sogno di chi investe in dividendi”.

Attualmente il rendimento si attesta attorno al 5,76% e la società ha già comunicato che potrebbe aumentare il dividendo di almeno il 4% all’anno. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.