-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 9 ottobre 2017

US economy: Hurricane payrolls!

 
Finalmente una buona notizia, un sospiro di sollievo in mezzo a tutti questi uragani, il mercato del lavoro, l’occupazione è sensibilmente diminuita grazia ad Harvey ed Irma…
Uno spettacolo i nostri analisti ed economisti, tutti indaffarati a fare i calcoli di quanto si sarebbero ridotti i nuovi occupati a causa degli uragani, il consenso medio prevedeva 100.000 posti in più comunque e invece se ne perdono 33.000. Per non parlare di come la maggioranza è riuscita ad interpretare positivamente il netto rialzo della media annuale nei salari, ma di questo parleremo a breve, l’importante è,  che loro non hanno capito nulla.
Ovviamente, sulla carta stampata nostrana, da nessuna parte troverete scritto che nel mese di luglio dove di uragani non se ne è vista neppure l’ombra, il dato precedente è stato rivisto sensibilmente a ribasso, cancellando ben 51.000 posti, portando la media degli ultimi SEI mesi ad un anemico 91.000 al mese. La tendenza degli ultimi 9 mesi resta a 151.000 ma come potete vedere qui sotto il declino è inesorabile.
Baristi, camerieri e addetti alla ristorazione sono stati sommersi dagli uragani.
La sintesi è che il mercato del lavoro ha incominciato la sua parabole discendente ben prima dell’arrivo degli uragani e che nei prossimi mesi le cose non miglioreranno. Aspettiamo i dati di ottobre e poi vedremo!
Suggerisco a qualche oca giuliva di non esultare tanto facilmente per i dati relativi ai salari, in quanto gli uragani hanno ridotto il numero degli occupati e le nuove assunzioni sono avvenute a salari molto bassi.
Se si pensa che mediamente chi lavora nella ristorazione, la più colpita dagli uragani prende 10 dollari in meno all’ora rispetto alla media generale, perdere oltre 100.000 posti fa aumentare il salario medio di circa un centesimo, il tutto si è verificato anche in altri settori, il che spiega il motivo per il quale i salari sono sensibilmente Se qualcuno non ha ancora capito, Vi aiutiamo con un bel grafico dove le frecce rappresentano gli ultimi terribili inverni americani, nei quali tempeste di neve e di gelo hanno fatto cadere l’occupazione…
Quindi relax, non c’è alcuna buona notizia dietro il rialzo dei salari!
C’è un’altra cosuccia che ha scoperto Zero Hedge in BLS Caught Fabricating Wage Data, ricordando a tutti che non è la prima volta che il BLS (KOSDAQ: 142760.KQnotizie) si diverte a manipolare i dati
” In una delle statistiche più attentamente osservate nella relazione delle paghe di oggi, il BLS ha riportato che l’aumento annuale dei salari settimanali medi è stato un enorme 2.9%, superiore al 2,5% previsto, e oltre il 2,5% riportato lo scorso mese. In superficie, questo è stato un gran numero, dal momento che l’aumento annuale del 2,9%,  distorto dagli effetti degli uragani o meno, è stato il più alto dopo la crisi finanziaria.”
Tuttavia, emerge un problema quando si guarda appena ai dati aggiornati di agosto.
Quello che si vede qui, come suggerito da Andrew Zatlin di South Bay Research per la prima volta mentre la linea media dei salari settimanali totali privati ha registrato un altro aumento solido del 0,2% mese su mese, una revisione verso l’alto rispetto allo 0,1% del mese precedente, diventa chiaro che il BLS ha manipolato i numeri e ha semplicemente modificato il suo precedente dato con l’intento di ottenere un numero specifico.
Il giochino è molto semplice, della serie trucchetti innocenti per bambini scemi che non leggono, ma si fidano di quello che somministrano i media, più o meno come accade quando gli indici regionali dell’economia americana, registrano diffusi cali e poi all’improvviso il dato generale esce positivo …
Se alla voce GOOD PRODUCING abbiamo una diminuzione da luglio ad agosto del 0,8 % passando da 1118,68 $ a 1109,92 e i servizi scendono del 0,1 % passando da 868,80 $ a 868,18, come è possibile assistere ad un aumento dello 0,2 % nella somma negativa dei due principali sottocomponenti.
Semplice, chi vuoi che legga, con tutti i polli che ci sono in circolazione, non solo guardate qui sotto…
Naturalmente, tra qualche anno o mesi, quelli del BLS vi diranno che è stato un innocente errorino, intanto Voi prendete tutto per buono e tanti auguri al leggendario e stoico consumatore americano!
Ehi bellezza non te la prendere, funziona tutto così oggi, loro hanno bisogno di raccontare balle, non sanno più come fare, non te la prendere e goditi la vita!

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.