-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 11 ottobre 2017

Trump contro Tillerson: facciamo un test d'intelligenza

 
Qualche giorno fa il presidente della commissione Esteri, nonchè senatore repubblicano Bob Corker, ha accusato il presidente Donald Trump di portare il ondo alla Terza Guerra mondiale con il suo atteggiamento inutilmente bellicoso e spesso irresponsabile.
Il presidente in caduta libera
A conferma di questi timori arrivano anche i numeri sula percentuale di gradimento del presidente Trump, una percentuale che oscilla tra il 37-38% testato da Gallup, Usa-Today, Cncb (Shanghai: 601998.SS - notizie) e Reuter e i 9 americani su 100 che secondo l'Economist-YouGov (Londra: YOU.L - notizie) si dichiarano soddisfatti del suo operato. Stando ad indiscrezioni trapelate dallo stesso entourage del presidente, a dare incertezza è l'atteggiamento imprevedibile, rissoso e zigzagante nel tycoon pronto a vendicarsi sia dei nemici quanto, e per giunta con più crudeltà, degli amici. Anche per questo motivo non sembra destare meraviglia la presunta definizione che Rex Tillerson, attuale ministro degli esteri, ha dato del presidente da lui chiamato moron, l'equivalente del nostro deficiente. Tutto nasce con i colloqui sulla Corea del Nord: mentre il segretario di stato tentava di intavolare canali di comunicazione con Pyongyang per tentare di scongiurare un'escalation che avrebbe potuto sfociare in uno scontro con la Cina, l'inquilino della Casa Bianca lo esortava a non perdere tempo con gli emissari de dittatore nordcoreano, ricordando a chi glielo chiedeva, che con la Corea si doveva fare solo una cosa (senz poi specificare di cosa si trattasse).
Il casus belli
Era il 20 luglio e le cronache dell'epoca riportano una reazione stizzita di Tillerson il quale definì Trump un'idiota; notizia poi smentita ma verso questa smentita Trump stesso non ha mai nutrito grande fiducia preferendo convocare alla Casa Bianca il diretto interessato per un chiarimento. Per evitare un ennesimo siluramento di un alto esponente del suo staff, The Donald preferì, in quel caso, accusare la rete televisiva Nbc, colpevole a suo dire di aver diffuso una falsa notizia. Ad ogni modo, stando alle ultime dichiarazioni dello stesso Trump, forse quella notizia non doveva essere poi tanto falsa se in queste ore l'inquilino della Casa Bianca ha sottolineato di essere pronto a fare un test per misurare il quoziente intellettivo di entrambi, convinto di sapere già in anticipo chi avrebbe vinto. Anche in questo caso non ha specificato chi, sebbene 91 americani delusi sui 100 potrebbero rispondere.        

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.