-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 27 ottobre 2017

Stoxx600 in trading range

Lo Stoxx600 lateralizza (in attesa di “Super Mario” che parlerà giovedì 26 ottobre) con alcune accelerazioni ribassiste che vengono prontamente recuperate nelle sedute successive. Come se le “mani forti” in acquisto non vogliano al momento dare spazio ad un’assenza di “denaro” in attesa di un chiarimento sul futuro del Quantitative Easing.
 
Come ripetiamo da tempo, i segnali macro anticipatori continuano ad essere positivi e non si vedono motivi per storni importanti. Il mercato per quanto manipolato segue nel lungo periodo i fondamentali e spesso l’unione di componenti macro a quelle quantitative permette di accodarsi alla mano primaria.
 
Vendere i massimi e comprare i minimi non è il nostro compito, ma lo è quello di seguire i flussi. E’ indubbio che esiste un senso di vertigine ma il problema si risolve selezionando attentamente i titoli da inserire in portafoglio. Partiamo così dal generale per entrare nel particolare: lo Stoxx 600 continua il suo trading range in area 390. Resistenze vicino ai massimi di periodo a 396 e supporti in area 385/384. I livelli chiave sono però posti in area 378 e lungo la media mobile annuale al momento transitante in area 374.
 

L’andamento dei settori è stabile con 9 settori in campo positivo, 7 neutrali e 2 negativi. Si segnalano tre cambi di view: il settore Utilities torna in campo positivo con tutti gli algoritmi che segnalano un possibile ritorno verso i massimi in area 310. Travel&Leasure e i Personaltornano in panchina dopo un rallentamento primo di volumi. Fanalini di coda sempre i Retail e Telecom.
 

 
Entriamo così nel dettaglio di un settore che si segnala per la sua stabilità: Stoxx600 Food&Beverage. L’indice è composto da 21 titoli che nel passato sono sempre stati molto attivi nel settore della M&A con una discreta solidità dal punto di vista di bilancio.
 

 
Chi ci ha seguito nello scorso report ha potuto apprezzare l’allungo di Campari mentre oggi segnaliamo Danone che sta avendo un comportamento simile. I principali algoritmi da noi analizzati sono in territorio positivo dal 11 agosto ma la recente violazione dei massimi è stata accompagnata da un significativo aumento dei volumi in un contesto mediamente avaro di scambi. Da monitorare i massimi a 72 euro e l’area di supporto a 69 come zone di accumulo rialzista. Negativo un ritorno sotto 68 euro
 

 
Molto interessante sotto questo punto di vista anche l’indice Ftse Italia Alimentare, che ha aggiornato i massimi da poco. Scopriremo nel prossimo report quali siano i titoli italiani più promettenti in questo comparto.


Cuniberti Giovanni - Professore a contratto Facoltà di Economia Torino
Head of Fee Only & Senior Portfolio Manager presso Gamma Capital Markets Ltd
Tratto da ITFORUM NEWS, clicca qui per leggere gli altri articoli: http://news.itforum.it/redazione/
ITFORUM - Il piu' grande evento gratuito dedicato a Risparmio Gestito & Trading On Line
CLICCA QUI per rivedere le precedenti edizioni!
Autore: Redazione Itforum

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.