-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 30 ottobre 2017

Sotto la lente dell'Analisi Tecnica


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
Technogym
Technogym (+2,45%) resta in vista dei record di settembre a 7,585 euro.
Servirebbe una vittoria schiacciante su questo riferimento per creare le condizioni per un nuovo allungo verso 7,80 euro, lato alto del canale che sale dal flesso di metà marzo. Target successivo in area 8. In caso di flessioni segnali di cedimento sotto 7 euro ma l'uptrend resterebbe comunque solido fino a 6,50.


-Target: 8 euro
-Negazione: 7 euro
-RSI (14): neutrale
Banca Carige
Banca Carige (-0,80%) mette sotto assedio un supporto statico a 0,215 circa, minimi di fine agosto. La violazione di questo riferimento farebbe temere una accelerazione al ribasso verso i minimi di giugno a 0,1724 euro .Sviluppi positivi giungerebbero invece oltre 0,2446, top di ottobre coincidente con la trend line che scende dai top di luglio.
Target in questo caso a quota 0,28. 
-Target: 0,28 euro
-Negazione: 0,215 euro
-RSI (14): neutrale
Cattolica Assicurazioni
Cattolica Assicurazioni (-1,42%) fa un passo indietro dopo il test della resistenza a 9,60 circa. La permanenza sopra area 8,80, massimo di aprile 2015 testato la scorsa ottava con funzione di supporto, lascia intravedere un potenziale rialzista, ma solo oltre 9,60 verrebbero confermate le aspettative di crescita per target a 10,40 circa, picco di agosto 2014.

Discese sotto 8,80 prospetterebbero invece l'avvio di una fase laterale/ribassista verso 8,135, lato alto del gap del 6 ottobre.
-Target: 10,40 euro
-Negazione: 8,80 euro
-RSI (14): neutrale
*Sias *
Sias (-1,31%) rallenta il passo ma resta in pista per un nuovo confronto con i record a 14,65 euro.
Oltre questo limite si aprirebbero spazi di crescita almeno fino ai 17 euro. La permanenza sopra area 12,90 è fondamentale in tal senso. Possibile indebolimento sotto questo riferimento per supporti in area 12, media mobile a 100 giorni.
-Target: 17 euro
-Negazione: 12,90 euro
-RSI (14): neutrale
C.I.R.
CIR (-2,81%) insiste sui supporti orizzontali presenti in area 1,20/1,22, minimi allineati di luglio, agosto e settembre.

La vicinanza a questi livelli e l'incapacità dimostrata nel superare la media mobile a 20 giorni, in transito a 1,266, fanno temere un'evoluzione negativa nel prossimo futuro. Sotto 1,20 atteso un affondo verso area 1,12. Possibile miglioramento del quadro grafico di breve oltre la media mobile citata, per target a 1,32 e 1,40.
-Target: 1,32 euro
-Negazione: 1,20 euro
-RSI (14): neutrale
Il Sole 24 ore
Balzo avanti del Sole 24 ore (+2,31%) che riesce a dare seguito all'hammer disegnato da area 3,38 euro per riavvicinarsi ai massimi di inizio mese a 3,95 euro. Oltre questo riferimento atteso il test di 4,05 poi di 4,20 e 4,30 euro.

Dubbi sulla realizzazione di questo scenario nel caso di ritorno sotto 3,65, pari al 50% della candela di venerdì. 
-Target: 4,20 euro
-Negazione: 3,65 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.