-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 27 ottobre 2017

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 27 ottobre



BCE E MERCATI - Il verdetto del consiglio Bce, che da gennaio ridurrà a 30 miliardi di euro al mese dai 60 miliardi attuali l'importo del Qe, esteso di 9 mesi fino a settembre 2018, ha innescato un rally dell'obbligazionario italiano e degli altri titoli di Stato della zona euro. La Bce ha deciso di lasciare il programma aperto, riservandosi la possibilità di estenderne la durata o l'importo se necessario ed ha escluso brusche interruzioni degli acquisti, la cui riduzione avverrà in manieragraduale (news)(news). Lo spread su Bund 10 anni si è stretto fino a 151 pb, minimo da metà dicembre 2016 .


ASTA BOT - La tornata di aste di fine mese, iniziata con il collocamento di 3 miliardi del nuovo Ctzottobre 2019 e 1,25 miliardi del Btpei maggio 2028, prosegue con i Bot semestrali, offerti per un importo di 6 miliardi, a fronte di 6,6 miliardi di euro di titoli in scadenza. A fine seduta, sul mercato grigio Mts, il Bot aprile 2018 scontava un rendimento di -0,364%, in risalita dal minimo storico di -0,382% segnato a fine settembre.


BANKITALIA - Sul tavolo del Consiglio dei ministri la nomina di Visco alla guida di Banca d'Italia per un secondo mandato. Il nomedell'attuale governatore è stato indicato dal premier Gentiloni in una lettera al consiglio superiore di Via Nazionale, tenuto ad esprimere un parere. Il reincarico a Visco arriva dopo un percorso accidentato per la clamorosa presa di distanza diRenzi, che ha rimproverato a Banca d'Italia una cattiva gestione delle crisi bancarie (news).


S&P SU ITALIA - In tarda serata è atteso il pronunciamento di S&P sul rating sovrano italiano. L'agenzia Usa valuta l'Italia con BBB-,giudizio corredato da un outlook stabile. La settimana scorsa, Fitch ha confermato la propria valutazione a BBB, con outlook stabile mentre il 6 ottobre Moody's, confermando il giudizio Baa2, aveva mantenuto l'outlook negativo.


POLITICAITALIA - Il Senato ha approvato in via definitiva la nuova legge elettorale, frutto di un accordo tra Pd, Ap, Forza Italia e Lega, aprendo così di fatto la campagna elettorale in vista del voto nei primi mesi del 2018. Dopo le cinque fiducie votate da Palazzo Madama per accelerare i tempi ed evitare voti segreti, ieri il cosiddetto Rosatellum Bis è passato con 214 voti a favore e 61 contrari (news). Intanto, il presidente del Senato Pietro Grasso a sorpresa ha annunciato l'uscita dal Pd.


CATALOGNA - Si fa più profonda la crisi catalana. Puigdemont ha comunicato la decisione di non convocare elezioni anticipate, ipotesi presa in considerazione ma scartata per l'assenza di sufficienti garanzie da Madrid sul fatto che in questomodo si sarebbe evitato il commissariamento della regione, dopo il controverso referendum sull'indipendenza del 1° ottobre. Il Senato spagnolo già oggi potrebbe approvare l'articolo 155, che sottrarrebbe a Barcellona, almeno temporaneamente,l'autonomia. Sempre oggi, il Parlamento catalano, invece, potrebbe votare l'indipendenza.


PIL USA - Sul fronte macro, i riflettori sono puntati oltreoceano: da Washington arriverà la 'stima advanced' del Pil statunitense del terzo trimestreche, nelle attese degli economisti, dovrebbe essere cresciuto ad un tasso annualizzato di 2,5% dopo +3,1% segnato nel secondo trimestre.


FED - Resta sui radar degli investitori la nomina del prossimo presidente di Federal Reserve. Secondoquanto riferito ieri da una fonte vicina a Trump a Politico, sarebbe fuori dai giochi l'attuale numero uno Yellen, il cui mandato scade a febbraio. In corsa sarebbero rimasti Powell e Taylor.


DATI GIAPPONE - Prezzi al consumo core in salitaper il nono mese consecutivo su base annua in Giappone a settembre, senza però accelerare rispetto al mese precedente. L'inflazione core (che esclude la componente alimentari freschi) si è attestata a 0,7% su anno, un ritmo invariato rispetto adagosto, mentre le attese suggerivano una lieve accelerazione a 0,8%. I prezzi al consumo core dell'area di Tokyo, che anticipano il trend nazionale, in ottobre hanno registrato un incremento annuo di 0,6%, mentre le attese erano per una crescitastabile a 0,5%.


GREGGIO - Quotazioni petrolifere poco variate in Asia, con il Brent che continua a tenersi vicino ai massimi da 27 mesi, supportato dalle dichiarazioni del principe della casa reale saudita a sostegno dell'estensione deitagli alla produzione di greggio. I futures sul Brent intorno alle 7,20 salgono di 10 centesimi a 59,40 dollari il barile; i derivati del Nymex cedono 2 centesimi a 52,62 dollari il barile .


FOREX - Euro debole su dollaro negli scambi asiatici, colpito dai toni accomodanti di Draghi e dall'estensione di 9 mesi del quantitative easing, che ha ridotto le chances di un rialzo dei tassi nel 2018. La valuta unica scivola a 1,1633 dollari da 1,1650 dollari della precedentechiusura, dopo aver toccato quota 1,1625 dollari, minimo dal 26 luglio; l'euro è poco mosso su yen a 132,80 da 132,77 yen della precedente chiusura; il biglietto verde è in lieve rialzo sulla valuta giapponese a 114,15 da 113,97 yendell'ultima chiusura .


TREASURIES - Chiusura negativa per i Treasuries Usa, colpiti dalla debole domanda nell'asta di titoli a 7 anni e dalle indiscrezioni sull'esclusione di una riconferma di Yellen alla guida della Fed, chelascerebbe in corsa due candidati con un orientamento meno accomodante. Il rendimento del decennale benchmark ha archviato la seduta a 2,453% da 2,444% dell'ultima chiusura.



DATI MACROECONOMICI
FRANCIA
Fiduciaconsumatori ottobre (8,45) - attesa 101.


GERMANIA
Prezzi import settembre (8,00) - attesa 0,4% m/m; 2,6% a/a.


SPAGNA
Vendite al dettaglio ottobre (9,00).


USA
Stima Pil trim3 (14,30) - attesa 2,5%. Deflatore Pil trim3 (14,30) - attesa 1,8%.

Indice Pce trim3 (14,30) - attesa 1,3%.

Univ. Michigan, fiducia consumatori finale ottobre (16,00) - attesa 100,9.


GIAPPONE
Prezzi al consumo nazionali settembre (attesa 0,8% a/a) e Tokyo ottobre (attesa 0,5% a/a) (1,30).


ASTE DI TITOLI DI STATO
ITALIA
Tesoro offre Bot a 6 mesi, scadenza 30/4/2018 (181 giorni).


BANCHE CENTRALI
ITALIA
Banca d'Italia pubblica indice eurocoin di ottobre.


EUROPA
Zona euro, 5° convegno su policy per mercati finanziari organizzato da SAFE Policy Center Università Goethe a Francoforte; intervengono Praet (Bce) (9,15) e Angeloni (Bce) (12,45).


APPUNTAMENTI
ITALIA
S&P sipronuncia su rating sovrano.

Roma, atteso Cdm su proposta governatore Banca d'Italia.

Roma, termina convegno Abi "Credito al Credito 2017 - Innovare per accelerare" con Sabatini (dalle 9,00).


EUROPA
Madrid, Senato spagnolo vota su applicazione articolo 155 Costituzione per sospensione autonomia Catalogna.

Finlandia, Moody's si pronuncia su rating sovrano.

Germania, S&P si pronuncia su rating sovrano.

Gran Bretagna, Fitch e S&P si pronunciano su rating sovrano.

Lettonia, Fitch si pronuncia su rating sovrano.

Olanda, Fitch e Moody's si pronunciano su rating sovrano.

Ucraina, Fitch si pronuncia su rating sovrano.

Ue-Efsf, S&P si pronuncia su rating sovrano.



Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia".


Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top newsanche su www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.