-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 4 ottobre 2017

Melegatti non paga gli stipendi. A Verona si rischia il primo Natale senza pandoro

Le casse della Melegatti sono praticamente vuote e per la prima volta in 123 anni il pandoro potrebbe non finire sulle tavole di Natale.
I lavoratori sono sciopero e manifestano sotto il municipio di San Giovanni Lupatoto, il Comune che ospita uno dei due impianti produttivi della Melegatti.La storica azienda dolciaria veronese fatica a pagare stipendi e bollette. L’incontro per decidere il futuro dell’azienda è stato rinviato, i dipendenti e sindacati hanno deciso di protestare.
Da tempo si parla di un nuovo partner, nelle vesti di nuovo socio o alleato industriale, ma finora non si è fatto concretamente avanti nessuno. Le casse della Melegatti sono praticamente vuote e per la prima volta in 123 anni il pandoropotrebbe non finire sulle tavole di Natale. La situazione è precipitata a fine settembre, sembrava possibile un accordo con Ferrero, ma le indiscrezioni non sono mai state confermate. Nessun nuovo partner significa, quindi, futuro a rischio.
I sindacati accusano: “Le problematiche economiche hanno creato molti disagi, non consentono l’approvvigionamento necessario delle materie prime e degli imballaggi del prodotto, tanto che il processo di produzione viene avviato con una programmazione di giorno in giorno. Le bollette non venivano più pagate e così il gas è stato staccato. Il personale dipendente non ha più la certezza di ricevere il proprio stipendio e oggi l’azienda non dà garanzie in merito”. Ad oggi 70 dipendenti assunti a tempo indeterminato e oltre 200 lavoratori stagionali non hanno ancora percepito lo stipendio di agosto.
Nel 1894 fu Domenico Melegatti a brevettare la ricetta del celebre dolce natalizio che da Verona è finito in giro per il mondo. Un patrimonio alla stregua del panettone milanese. “Si tratta di una grande e storica azienda veronese – continuano i sindacati – ma i lavoratori non ce la fanno più. Si sono messi in gioco, hanno lavorato, quando potevano hanno atteso lo stipendio. Adesso tocca ai soci muoversi”. In previsione pare possa esserci un aumento di capitale per salvare la Malegatti. Prima che sia troppo tardi: per mangiare ancora una volta, come sempre, il pandoro a Natale.

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.