-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 9 ottobre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Piazza Affari si è lasciata alle spalle una settimana contrastata, caratterizzata da un deterioramento del quadro tecnico di breve e medio termine. L’analisi quantitativa del FTSE Mib segnala un indebolimento della tendenza primaria, tesi corroborata anche dall’analisi dei volumi sul mercato. Di (KSE: 003160.KS - notizie) fatto il movimento rialzista partito da inizio anno è stato accompagnato da un progressivo assottigliamento dei volumi, tornati in auge solamente nella seduta del 4 ottobre (candela che in termini di volumi ha eguagliato quelli relativi all’11 settembre scorso, quando vi era stato il breakout di quota 22mila punti). Per la settimana entrante potrebbe concretizzarsi un primo approdo sui sostegni a 22.325 punti e solo allora è possibile il materializzarsi di un primo tentativo di recupero.
SCENARIO RIALZISTA
Nuovi long a 22.325 punti, con stop sotto 22.160 punti, hanno target a 22.600 e 22.668 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 22.615 punti, con stop a 22.870 e target a 22.000 punti.
EUROSTOXX 50
Settimana conclusa in diminuendo per l’Eurostoxx 50. Dal punto di vista tecnico l’indice ha risentito del contatto con la coriacea barriera collocata a 3.615 punti. La tenuta del successivo sostegno a cavallo fra 3.590 e 3.600 punti ha evitato che più brusche flessioni danneggiassero il quadro tecnico di breve e brevissimo. La tendenza primaria permane rialzista fino a cedimento del supporto a controllo dell’attuale fase, stimato a 3.540 punti. Eventuali rimbalzi, agevolati dalla base a 3.600 punti, dovrebbero condurre ad un primo approccio con i target rialzisti di breve a 3.640 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.594 punti, con stop a 3.560 punti. Target a 3.620 e 3.640 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.600 punti, con stop a 3.615 punti, hanno target a 3.540 punti.
DAX
Il Dax conclude una settimana da record con l’aggiornamento di un nuovo massimo storico a ridosso di quota 13mila punti. La veloce ascesa registrata nelle ultime due settimane segnala un rafforzamento delle forze rialziste sul mercato, accompagnato da un moderato rialzo dei volumi di scambio. Positivo anche il ritorno dell’indicatore A/D line sui massimi da luglio. Quest’ultimo indicatore segnala la preponderanza di titoli che chiudono in rialzo rispetto a quelli che chiudono in negativo. Per l’operatività della settimana entrante rimane probabile una brevissima fase di alleggerimento, che avrebbe come punto di approdo teorico i sostegni a 12.830-12.840 punti. Sul fronte opposto, un deciso breakout di area 13mila punti aprirebbe a scenari tutti da scrivere verso ulteriori massimi storici.
SCENARIO RIALZISTA
Nuovi long su ritorni a 12.840 punti, con stop a 12.722 punti, hanno target finale a 13.000 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.970 punti, con stop a 12.995 punti, target a 12.800 e 12.670 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.