-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 6 ottobre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il temuto crollo del mercato non c’è stato e Piazza Affari ieri ha messo a segno una seduta di assestamento, recuperando parzialmente gli scossoni della vigilia e riportandosi sopra quota 22.5000punti. L’analisi quantitativa del mercato, tuttavia, segnala implicazioni ribassiste in via di rafforzamento sull’indice, con potenziali sollecitazioni al ribasso che potrebbero forzare nuovamente i corsi verso i sostegni statici a 22.300 e 22.200 punti in un secondo momento. Solo un pronto recupero di quota 22.600 punti entro fine settimana potrebbe migliorare lo scenario tecnico di breve, con una prima barriera collocata a 22.613-22.615 ed una successiva a 22.668 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Nuovi long a 22.325 punti, con stop sotto 22.160 punti, hanno target a 22.600 e 22.668 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 22.670 punti, con stop a 22.700 e target a 22.300 punti.
EUROSTOXX 50
Il contatto con i sostegni a 3.588 punti ha ricaricato le pile dell’Eurostoxx 50 che ieri ha dato vita ad una seduta positiva, nella quale è stato messo in campo un nuovo tentativo di smarcarsi al rialzo dalla barriera grafica a 3.600 punti. Il movimento di ieri evidenzia un riacuirsi delle forze rialziste sul mercato, ipotesi che prenderebbe maggior forma con il breakout, e successiva conferma, delle barriere a 3.615 punti. A quel punto una fisiologica pausa dovrebbe essere propedeutica per un ulteriore impulso verso il target finale di questo movimento, collocato a 3.640 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.600 punti, con stop a 3.580 punti. Target a 3.615 e 3.640 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.600 punti, con stop a 3.620 punti, hanno target a 3.540 punti.
DAX
Seduta senza grandi variazioni per il Dax, rimasto ieri sui valori della vigilia. Si confermano dunque i segnali di rafforzamento per la tendenza di breve, con la resistenza più immediata chiaramente vista a 12.976 punti (in corrispondenza dei massimi assoluti della seduta precedente), e successiva a 13.000 punti, livello psicologico mai varcato in precedenza dall’indice. Eventuali storni di breve non dovrebbero danneggiare la struttura tecnica di breve e medio, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 12.900 punti. L’equilibrata forza rialzista del Dax è sostenuta al rialzo dal passaggio della media mobile a 21 periodi in area 12.940 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long 12.930 punti, con stop a 12.900 punti, hanno target a 12.970 e 13.000 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.975 punti, con stop a 12.990 punti, target a 12.800 e 12.680 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.