-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 5 ottobre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il mercato italiano ha disegnato una brusca correzione tecnica nella seduta di ieri, con le quotazioni scivolate sotto l’importante soglia psicologica a 22.500 punti. Dal punto di vista tecnico, l’indice FTSE Mib ha risentito della vicinanza con le coriacee barriere statiche collocate a 22.875 punti (visibili sul daily chart allargando l’orizzonte temporale sino al dicembre del 2015). A questo punto gli scenari più probabili che rimangono ancora aperti, fino alla fine di questa settimana, propenderebbero per un ulteriore alleggerimento delle posizioni, con prossimo approdo teorico a 22.300 punti. Ricordiamo però che i principali indicatori, nonchè gli oscillatori più sensibili come il Macd, rimangono orientati in posizione rialzista.
SCENARIO RIALZISTA
Nuovi long fra 22.350 e 22.400 punti, con stop sotto 22.300 punti, hanno target a 22.600 e 22.668 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 22.500 punti, con stop a 22.590 e target a 22.300 punti.
EUROSTOXX 50
La seduta di ieri dell’Eurostoxx 50 è stata chiusa in ribasso, ma tuttavia non ha alterato il quadro tecnico di breve e medio dell’indice paneuropeo. Il segnale che ha indirizzato al ribasso tutta la giornata è stato generato nella prima mezz’ora, con il breakout della linea di tendenza che ha sostenuto i corsi del basket a partire dal 26 settembre scorso. La capacità di tenuta messa in mostra dai supporti di area 3.588 punti ha tuttavia contenuto la discesa. L’orientamento generale rimane dunque costruttivo anche perché l’approdo sui supporti di brevissimo prima citati potrebbe rappresentare un’opportunità di acquisto per gli investitori più esperti.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.590 punti, con stop a 3.580 punti. Target a 3.615 e 3.640 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 3.600 punti, con stop a 3.620 punti, hanno target a 3.550 punti.
DAX
La Borsa di Francoforte è tornata a dir la sua nel panorama degli indici europei. Ieri l’indice Dax ha aggiornato il nuovo record storico a 12.976,24 punti nella prima mezz’ora di negoziazioni, prima di prendere una piccola rincorsa che ha consentito di chiudere il Lap lasciato aperto sui time frame intraday e di andare a chiudere sopra quota 12.950 punti. Con il movimento di ieri il basket tedesco ha finalizzato la veloce ascesa segnata a settembre, che in un sol mese ha cancellato tutto il movimento correttivo disegnato fra maggio ed agosto. Lo scenario che si apre ora non può che essere costruttivo, con il primo step evidentemente rappresentato dalla barriera psicologica a 13mila punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long fra 12.830 e 12.900 punti, con stop a 12.828 punti, hanno target a 12.950 e 13.000 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.970 punti, con stop a 12.980 punti, target a 12.800 e 12.680 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.