-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 4 ottobre 2017

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Seduta lievemente negativa quella di ieri per Piazza Affari, nonostante l’indice FTSE Mib nella prima mezz’ora di contrattazioni abbia raggiunto un nuovo record relativo a 22.860,14 punti. Prime avvisaglie di vertigini per l’indice domestico, che sembra risentire della vicinanza con le solide barriere statiche posizionate a 22.875 punti. Prima di un attacco a questi livelli sembra necessaria un’ulteriore fase di consolidamento sopra le ex resistenze di breve a 22.600 e 22.670 punti. Segnali di debolezza sono emersi anche da un’analisi condotta su time frame intra giornaliero. I prezzi per il momento si sono riassestati sotto la soglia psicologica a 22.800 punti ed hanno violato il supporto offerto dalla linea di tendenza che unisce i low crescenti delle sedute del 26 e 29 settembre e 2 ottobre.
SCENARIO RIALZISTA
Nuovi long a 22.670 punti, con stop sotto 22.600 punti, hanno target a 22.875 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 22.800 punti, con stop a 22.860 e target a 22.668 punti.
EUROSTOXX 50
L’Eurostoxx 50 presenta un quadro tecnico in fase di assestamento. Ieri le quotazioni hanno veleggiato sopra la nuova base creatasi a 3.600 punti, soglia recentemente riconquistata. Dal punto di vista tecnico un nuovo impulso rialzista potrebbe portare le quotazioni a scontrarsi con una prima barriera collocata in corrispondenza dei massimi relativi di giugno a 3.615 punti, prima di proiettarsi verso il target teorico di medio periodo individuabile a 3.640 punti. Improvvise discese sotto quota 3.600 punti sarebbero da interpretare come temporanei allineamenti delle posizioni, almeno fintanto che i supporti grafici a 3.588 svolgano correttamente il loro compito ed assorbano gli alleggerimenti del mercato in maniera razionale.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 3.600 punti, con stop a 3.580 punti. Target a 3.615 e 3.640 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 3.637 punti, con stop a 3.650 punti, hanno target a 3.580 punti.
DAX
Il Dax ha ormai cancellato la (lunga) correzione dei mesi estivi e si appresta ad un nuovo attacco ai massimi storici. La chiusura di ieri è propedeutica ad un movimento in tale direzione e in effetti i segnali tecnici emersi sul daily chart del basket depongono a favore di questi elementi. La fascia di trading fra le ex resistenze a 12.840 e 12.888 punti potrebbe essere giudicata valida per un ingresso, anche se con ritardo, nel mercato tedesco, anche se gli investitori più propensi al rischio potrebbero invece attendere una correzione più ampia del movimento in atto da inizio settembre. In tal caso il punto individuabile per acquistare strumenti con sottostante l’indice Dax potrebbe essere 12.673 punti, area dove le quotazioni completerebbero il cambio di stato delle ex resistenze violate giovedì 28 settembre.
SCENARIO RIALZISTA
Long a 12.850 punti, con stop a 12.828 punti, hanno target a 12.950 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short a 12.888 punti, con stop a 12.920 punti, target a 12.840 e 12.673 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.