-

Class CNBC
Share Video
Share Video
-04:40Live-04:40
Live

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 6 ottobre 2017

Germania, Csc: sostenga i consumi o risanamento eurozona inciampa

Roma, 6 ott. (askanews) - I Paesi periferici dell'area euro "devono continuare a fare i compiti a casa, proseguendo lungo la strada delle riforme strutturali e del risanamento per guadagnare competitività e favorire la crescita". Ma è necessario che anche la Germania cambi rotta, afferma il Centro studi di Confindustria con una nota, perché "in assenza di una decisa politica tedesca di rafforzamento dei salari e dei consumi, con un forte stimolo alla domanda e una maggiore inflazione, anche con misure espansive di bilancio il percorso sarebbe ancora troppo lungo e a rischio di nuovi inciampi".
Il Csc rileva come in Germania il surplus dei conti con l'estero ha raggiunto livelli record: 8,1% del Pil nella media degli ultimi tre anni. "Molto superiore al tetto (già generoso) fissato dalla Commissione europea (6%). Gli eccessivi avanzi tedeschi mettono a repentaglio la sostenibilità della crescita europea e perfino dell'Unione europea stessa; per giunta vanno a discapito delle stesse famiglie tedesche. Lo dimostra l'esperienza nel recente passato".
Un intervento di Berlino a sostegno di salari e consumi, invece "consentirebbe un aggiustamento lungo più direzioni: maggiori importazioni ed esportazioni tedesche e dei periferici, dunque una maggiore domanda interna europea, e un riallineamento della competitività di prezzo senza spinte deflazionistiche. A tutto vantaggio delle stesse famiglie tedesche - conclude la nota - in termini di maggiore crescita del reddito, standard di vita più elevati e maggiore valore dei propri risparmi".

Nessun commento:

Posta un commento

CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

............
Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.